• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}

Parco eolico Cumaru

Parco eolico Cumaru, Brasile

Impianto in costruzione

{{ item.title }}
{{ item.content }}
L’impianto

Energia pulita e sostenibile per lo stato di Rio Grande do Norte

Il parco eolico Cumaru, da 206 MW, si trova nel Comune di São Miguel do Gostoso, nello stato di Rio Grande do Norte, e per la sua costruzione è previsto un investimento di circa 184 milioni di dollari. Una volta operativo, il parco sarà in grado di generare più di 966 GWh all’anno, evitando così l’emissione nell’atmosfera di circa 544.000 tonnellate di CO2 ogni anno.

Tecnologia

Eolico

Status

In costruzione

Capacità operativa

206 MW

Produzione di energia

966 GWh all’anno

Emissioni di CO2 evitate

544.000 tonnellate all’anno 

Fabbisogno energetico

Equivalente al fabbisogno di 444.000 famiglie brasiliane

{{ item.title }}
{{ item.content }}
Work progress status

Stato di avanzamento dei lavori

Enel Green Power è impegnata a portare avanti il modello di cantiere sostenibile, il cui obiettivo è ridurre al minimo l’impatto ambientale dei lavori di costruzione del parco. Quando iniziamo la costruzione di un parco, valutiamo gli indicatori di sostenibilità nell’utilizzo dell’energia, dei rifiuti e dell’acqua, nonché l’impatto economico positivo sulle comunità locali. La costruzione di questo parco ha posto tuttavia non poche sfide, dal momento che è coincisa con la diffusione della pandemia di Covid-19: è infatti il primo parco in Brasile a essere costruito in un contesto del genere. Come è prassi per tutte le attività di EGP, lo stato della pandemia è monitorato costantemente. Abbiamo messo in atto pratiche di lavoro sicuro, direttive rigorose in materia di trasferte, distanziamento interpersonale, sanificazione del sito del parco e altri protocolli per proteggere la salute dei nostri lavoratori e delle comunità in cui operiamo.

Posti di lavoro 1.000

Posti di lavoro 1.000 Posti di lavoro per la fase di costruzione

Investimenti 184

Investimenti 184 Milioni di dollari

Impatto sulle comunità locali

In Enel Green Power crediamo che la sostenibilità debba riguardare tutti gli ambiti della vita, ed è per questo che la costruzione del parco eolico di Cumaru sarà accompagnata da una serie di progetti paralleli. Per esempio, ci sarà un orto sostenibile che fornirà cibo fresco per i pasti dei lavoratori. Esiste poi un progetto di fattoria gastronomica sostenibile, nato per stimolare i lavoratori a mangiare sano e ridurre al minimo gli sprechi alimentari. Ogni settimana riceveranno infatti video di ricette gustose che inpiegano parti di frutta e verdura che normalmente verrebbero scartate (come le bucce, i gambi, i semi, ecc.).

Inoltre, con l’obiettivo generale di sensibilizzare sul tema dell’ambiente, il parco eolico di Cumaru sarà dotato di un team multidisciplinare composto da 40 volontari che si occuperanno in particolare di responsabilità sociale e sostenibilità. Questo specifico progetto non coinvolge solo Enel Green Power, ma anche DoisA Engenharia, Engelmig Energia, Gaja Consultoria Socioambiental, OGTEC Serviços Operacionais, Proyfe Brasil, Shift Gestão de Serviços, SIMM Soluções e STPC.

Speriamo anche di promuovere la consapevolezza ambientale nella generazione di domani. Per questo abbiamo realizzato un divertente gioco da tavolo per bambini, destinato sia ai figli dei dipendenti che quelli delle comunità locali. Lo scopo del gioco è raggiungere la spiaggia di Tourinhos attraversando varie città. Durante il percorso, i giocatori impareranno a conoscere temi come la raccolta dei rifiuti, gli incendi, il Covid-19, il traffico e il turismo, ma scopriranno anche la bellezza naturale della regione.

Iniziative digitali

Sono utilizzati droni per operazioni specifiche, come servizi di topografia, e per coadiuvare nelle attività legate agli scavi per le fondamenta delle turbine eoliche. Si usa anche la tecnologia QR Code per la digitalizzazione dei processi: per esempio, per il controllo della documentazione operativa del parco.

Contatti

Richieste di informazioni sui proprietari terrieri

Informazioni per media e stampa

Contenuti correlati