Al via la costruzione di Roadrunner, il più grande impianto fotovoltaico del Texas

Pubblicato venerdì, 1 marzo 2019

“Roadrunner è il nuovo importante traguardo di EGP nel mercato delle rinnovabili negli Stati Uniti, dove quest’anno abbiamo già avviato la costruzione di progetti per quasi 1 GW.”

– Georgios Papadimitriou, Head of Enel Green Power North America

Enel Green Power ha previsto che Roadrunner inizierà le operazioni in due fasi. La prima, per una potenza installata di 252 MW, entrerà in servizio entro la fine dell’anno, mentre la seconda, per i restanti 245 MW, è attesa all’esercizio per la fine del 2020.

Quando sarà completamente operativo il campo solare di Roadrunner sarà in grado di generare 1,2 TWh all’anno, che consentiranno di evitare ogni anno l’emissione in atmosfera di 800.000 di tonnellate di C02.

“Il mercato statunitense è ricco di opportunità e ha sempre maggiore interesse per l’energia rinnovabile. Progetti come Roadrunner confermano la nostra capacità di capitalizzare questa tendenza e aumentano allo stesso tempo la diversificazione del nostro business sia in termini geografici che tecnologici.”

– Georgios Papadimitriou, Head of Enel Green Power North America

Attualmente Enel Green Power opera in Texas i 63 MW del parco eolico di Snyder, nella contea di Scurry, e sta costruendo i 450 MW del progetto eolico di High Lonesome, una parte del quale insiste proprio nella contea di Upton.