Geotermia: i grandi del mondo si riuniscono a Firenze

Pubblicato lunedì, 11 settembre 2017

“«Lavorare insieme per promuovere l’energia geotermica verso un futuro di energia sostenibile» è il titolo della conferenza che vede protagonisti rappresentanti del settore pubblico e privati, riuniti nel capoluogo toscano per confrontarsi sulle sfide e le opportunità associate allo sviluppo dell'energia geotermica.”

L’incontro sarà focalizzato sull’individuazione dei meccanismi necessari per la riduzione del rischio negli investimenti geotermici, la creazione di opportuni quadri regolatori e percorsi per rafforzare la capacità istituzionale e umana all'interno del settore.

Lanciata nel 2015 alla Conferenza di Parigi sul Clima, l’Alleanza Globale Geotermica (GGA) è una piattaforma inclusiva multi-stakeholder impegnata ad aumentare la diffusione dell’energia geotermica in tutto il mondo. E’ composta da 42 paesi e 29 istituzioni, tra cui organizzazioni multilaterali, partner di sviluppo, organizzazioni internazionali e regionali, le istituzioni finanziarie internazionali e settore privato.

“In linea con l’impegno assunto alla Cop21 di Parigi, il governo è determinato a promuovere l’energia rinnovabile e a investire in tecnologie innovative a emissioni zero e a ridotto impatto ambientale, anche nel settore della geotermia.”

– Gian Luca Galletti, ministro dell’Ambiente italiano

Enel Green Power è presente alla conferenza dell’11 settembre con Carlo Pignoloni, Head of Europe and North Africa Area, che prenderà parte come speaker a uno dei panel previsti nel corso della giornata.

Martedì 12 settembre il focus sulla geotermia si sposta a Larderello (Pisa) per la visita agli impianti di Enel Green Power che nella piccola frazione del comune di Pomarance gestisce il più antico complesso geotermico del mondo. 

“Il tour, al quale prenderanno parte ministri e istituzioni locali, si svilupperà attraverso il Museo della Geotermia, il pozzo dimostrativo e gli impianti geotermici di EGP.”

La giornata sarà aperta da Carlo Pignoloni e Francesco Lazzeri, Responsabile Esercizio Impianti delle centrali geotermiche EGP della Toscana.