Enel Green Power avvia la costruzione di un nuovo impianto solare da 34 mw in Australia

Published on giovedì, 18 aprile 2019

·         La costruzione del parco solare fotovoltaico di Cohuna richiederà un investimento di oltre 42 milioni di dollari USA

 

·         L’impianto si trova nello Stato di Victoria e dovrebbe entrare in servizio alla fine del 2019, per produrre fino a 77 GWh l’anno una volta a regime

Roma e Melbourne, 18 aprile 2019 – Enel Green Power Australia Pty Ltd. (“Enel Green Power Australia”), controllata di Enel per le rinnovabili, ha avviato i lavori di costruzione del parco solare Cohuna (“Cohuna Solar Farm”, 34 MW[1]) nella Contea di Gannawarra, Stato di Victoria, circa 8 chilometri a sud della città di Cohuna. La costruzione dell’impianto solare richiederà un investimento di oltre 42 milioni di dollari USA.

Dall’ingresso di EGP nel settore delle rinnovabili australiano, abbiamo già compiuto importanti passi in avanti nell’espandere la nostra presenza in questo competitivo mercato,” ha commentato Antonio Cammisecra, responsabile Enel Green Power (“EGP”). “L’energia a emissioni zero di Cohuna verrà prodotta da pannelli bifacciali ad alta efficienza, che massimizzeranno il nostro contributo al conseguimento degli obiettivi dello Stato di Victoria in materia di energia rinnovabile”.

Si prevede che Cohuna Solar Farm entri in servizio entro la fine del 2019, producendo fino a 77 GWh l’anno ed evitando l’emissione in atmosfera di circa 71.000 tonnellate CO2. Il nuovo impianto solare, composto da circa 87.000 moduli bifacciali, sarà collegato alla rete di distribuzione locale tramite la substazione dell’area di Cohuna.

L’energia prodotta dall’impianto e i relativi certificati verdi saranno commercializzati nel quadro di un accordo quindicennale con lo Stato di Victoria. L’accordo è stato aggiudicato da Enel Green Power Australia mediante una gara pubblica per le rinnovabili (reverse auction) indetta da Victoria nel novembre 2017, relativa a 650 MW di capacità rinnovabile, 100 MW dei quali riservati al solare. L’asta fa parte della strategia di Victoria per assicurare che il 25% della sua produzione elettrica provenga da fonti rinnovabili entro il 2020 e il 40% entro il 2025 (Victoria’s Renewable Energy Target, “VRET”).

Enel Green Power Australia possiede, in joint venture con il Dutch Infrastructure Fund (“DIF”), l’impianto solare fotovoltaico Bungala Solar (275 MW[2]), ubicato vicino a Port Augusta, Australia meridionale, il più grande impianto solare attualmente operativo nel paese.

 

Enel Green Power, la business line globale per le rinnovabili del Gruppo Enel, è specializzata nello sviluppo e gestione di rinnovabili in tutto il mondo, con una presenza in Europa, America, Asia, Africa e Oceania. Leader mondiale nel settore dell'energia pulita, con una capacità gestita di oltre 43 GW e un mix di generazione che include l’eolico, il solare, la geotermia e l'energia idroelettrica, Enel Green Power è all'avanguardia nell'integrazione di tecnologie innovative in impianti rinnovabili.

 

[1] Circa 34,2 MW di capacità DC, pari a 27,3 MW AC.

[2] Più precisamente, 275,4 MW DC pari a circa 220 MW AC.