Enel Green Power ha avviato la costruzione di due nuovi parchi eolici negli Stati Uniti

Pubblicato Venerdì, 2 agosto 2019

“L’annuncio dei due nuovi parchi eolici rafforza il nostro impegno a continuare la crescita in tutto il Paese. Questi progetti ci consentiranno di capitalizzare ulteriormente le abbondanti risorse eoliche nel centro degli Stati Uniti. Allo stesso tempo continueremo ad espandere la nostra presenza nell’area e contemporaneamente ad accrescere la diversificazione geografica del nostro portfolio.”

– Georgios Papadimitriou, Head of Enel Green Power North America

Il progetto di Whitney Hill in Illinois è adiacente al parco eolico già esistente di HillTopper da 185 MW, operativo a livello commerciale da dicembre 2018. Whitney Hill dovrebbe iniziare le operazioni entro la fine del 2019, generando 246 GWh di energia pulita all’anno, equivalenti a circa 167.000 tonnellate annue di emissioni di CO2 evitate.

Il parco eolico di White Cloud nel Missouri dovrebbe entrare in operatività entro la seconda metà del 2020: a pieno regime potrà generare circa 950 GWh di energia green all’anno, evitando l’emissione di approssimativamente 643.000 tonnellate di Co2 annue. White Cloud sarà il secondo parco eolico di Enel Green Power nel Missouri dopo Rock Creek, che è operativo del 2017.

EGP utilizzerà tool e tecniche innovative per la costruzione dei due nuovi impianti, implementando i livelli di sicurezza sia in fase di realizzazione che di gestione delle centrali. Con l’entrata in funzione di Whitney Hill e White Cloud, la capacità totale di Enel Green Power in costruzione negli Stati Uniti salirà a circa 1250 MW, tra eolico e solare. Sostenibilità e innovazione viaggiano di pari passo sotto la bandiera a stelle e strisce.