ENEL AVVIA LA COSTRUZIONE DELL’IMPIANTO SOLARE FOTOVOLTAICO DON JOSÉ IN MESSICO

Published on martedì, 4 aprile 2017

L’impianto di Don José avrà una capacità installata di 238 MW[1] e sarà in grado di produrre 539 GWh all’anno

Enel investirà circa 220 milioni di dollari USA nella costruzione dell’impianto, che si trova nello Stato di Guanajuato


 

Roma e Città del Messico, 4 aprile 2017 – Enel, tramite la sua controllata messicana per le rinnovabili Enel Green Power México (EGPM), ha avviato la costruzione dell’impianto solare fotovoltaico Don José, situato a San Luis de la Paz, nello Stato di Guanajuato, nel centro-nord del Messico. I lavori per la costruzione di Don José sono stati inaugurati alla presenza del Governatore dello Stato di Guanajuato, Miguel Márquez Márquez, il sindaco della municipalità di San Luis De La Paz, Guillermo Rodríguez Contreras, e Paolo Romanacci, Responsabile Energie Rinnovabili per l’America Centrale di Enel.

“La partenza dei lavori di oggi segna una tappa decisiva per la nostra presenza in Messico, dato che Don José è l’ultimo progetto di quelli compresi nel  GW di capacità assegnato a Enel nella prima gara pubblica a lungo termine tenuta nel Paese dall'introduzione della riforma energetica di cui avviamo la costruzione”, ha commentato Paolo Romanacci. “Questo traguardo rafforza ulteriormente la nostra leadership nel settore delle energie rinnovabili in Messico, confermando allo stesso tempo il nostro impegno e la capacità di contribuire positivamente alla crescita del Paese in modo sostenibile e innovativo.”

Don José avrà una capacità installata di 238 MW1 e, una volta completato, sarà in grado di produrre 539 GWh all'anno, equivalenti al fabbisogno annuale di circa 410mila famiglie messicane, evitando l'emissione in atmosfera di oltre 245mila tonnellate di CO2.

Enel investirà circa 220 milioni di dollari USA nella costruzione dell’impianto di Don José, che dovrebbe entrare in servizio entro la fine del 2018. Il progetto sarà supportato da un contratto con la Comisión Federal de Electricidad (CFE) per la vendita di specifici volumi di energia per oltre 15 anni e dei relativi certificati verdi per 20 anni. Enel si è aggiudicata Don José nell’asta pubblica a lungo termine tenuta in Messico l’anno scorso, aggiudicandosi più capacità di qualsiasi altro partecipante.

1 Capacità in corrente continua.

Enel, attraverso EGPM, è il maggior operatore nel settore delle energie rinnovabili del Messico in termini di capacità installata. Attualmente EGPM gestisce 728 MW, di cui 675 MW provengono da fonte eolica e 53 MW da idroelettrico. La società ha di recente avviato la costruzione di Villanueva, un impianto solare fotovoltaico da 754 MW che è il più grande in costruzione nelle Americhe e il maggior progetto solare al mondo di Enel, e del parco eolico di Amistad (200 MW) entrambi nello Stato di Coahuila. EGPM costruirà inoltre Salitrillos, una centrale eolica da 93 MW nello Stato di Tamaulipas.

Tutti i comunicati stampa di Enel sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet. Puoi scaricare la App Enel Corporate su Apple Store e Google Play.

Messico | aprile, 04 2017

1666996-1_PDF-1.pdf

PDF (0.08MB)DOWNLOAD