Messico: le rinnovabili progettate per il futuro

Giovedì, 13 aprile 2017

“Oggi Enel Green Power è il più grande operatore di energia pulita del Messico in termini di capacità installata e di progetti in portafoglio.”

Il cantiere sempre aperto

La nostra capacità installata in Messico è di circa 730 MW provenienti principalmente da tecnologia eolica (676 MW) suddivisa in sei impianti situati negli stati di Oaxaca, San Luis Potosí, Jalisco e Zacatecas.

Altri 53 MW sono idroelettrici, distribuiti su tre impianti negli stati di Michoacán, Jalisco e Guerrero, mentre altri 0.13 MW appartengono a un progetto solare pilota - il primo del Paese dotato di innovativi moduli fotovoltaici flessibili a film sottile - creato in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (COP16) andata in scena nel 2010 a Cancún.

“Abbiamo appena avviato la costruzione di nuovi impianti fotovoltaici ed eolici con una capacità totale di oltre 1 GW. ”

– Paolo Romanacci, Area Manager Enel Green Power in Messico e Centro America

Tra i nuovi campi solari in cantiere c’è Villanueva, nello stato di Coahuila, con una capacità installata totale di 754 MW: è il più grande impianto fotovoltaico in costruzione nel continente americano e il più grande progetto solare di Enel a livello mondiale. Ad esso si aggiunge l’impianto di Don José nello Stato di Guanajuato con una capacità installata di 238 MW.

Nel nostro piano di crescita in Messico c’è anche l’eolico. A fine marzo abbiamo avviato la costruzione dell’impianto di Amistad, 200 MW di capacità installata al confine con gli Stati Uniti, e abbiamo in programma di avviare la costruzione dell’impianto eolico di Salitrillos, nello Stato di Tamaulipas, da 93 MW, che ci siamo aggiudicati con la seconda subasta del 2016. 

Nel cuore della rivoluzione verde

L’International Renewable Energy Conference 2017 (IREC), uno dei principali eventi globali sulle politiche di sviluppo delle tecnologie verdi, si svolgerà a Città del Messico. E non è un caso.

Il Messico nel 2013 ha varato una riforma energetica tra le più moderne al mondo che ha portato a una sostanziale apertura del mercato e attratto ingenti investimenti privati e stranieri.

La riforma ha reso stabile il mercato e nel Paese è oggi possibile firmare contratti per la fornitura di energia a lungo termine con la Commissione Federale dell'Elettricità (CFE).

“Enel Green Power ha già realizzato investimenti per oltre 1,5 miliardi di dollari dal suo arrivo al 2016. E nei prossimi due anni investirà un altro miliardo.”

– Paolo Romanacci

Nel 2016, in occasione della prima gara pubblica a lungo termine tenuta nel Paese dopo la riforma, ci siamo aggiudicati il diritto a firmare contratti per la fornitura di energia per 15 anni e di certificati verdi per 20 anni con tre progetti solari fotovoltaici.

Nessuna altra azienda si è mai aggiudicata così tanti MW in un’unica gara, senza dimenticare che nel Paese stiamo costruendo impianti solari di grandezze a dir poco rilevanti.

La persona al centro dello sviluppo

La nostra esperienza nelle rinnovabili non è l’unico contributo che stiamo portando al cammino del Messico lungo la strada della sostenibilità. Insieme all’energia pulita e alle tecnologie, portiamo nel Paese anche l’impegno e i risultati del nostro modello di Creazione di Valore condiviso (Creating Shared Value - CSV).

Comunità locali e ambiente sono al centro del nostro lavoro quotidiano tanto quanto l’efficienza degli impianti, la velocità di realizzazione dei cantieri e l’efficacia dei business plan o nella manutenzione di pale eoliche e pannelli solari.

Nel municipio di Charcas, dove sorge il nostro parco eolico di Dominica, abbiamo realizzato il progetto “Una mano per la vita” per tutelare l’ambiente, sostenere l’attività di agricoltori e allevatori locali e portare elettricità nelle scuole della zona.

“Abbiamo costruito un vivaio per la coltivazione di cactus e realizzato un vero e proprio intervento di salvataggio di ben sedici specie vegetali autoctone.”

Di recente abbiamo anche siglato due accordi di collaborazione con l’Università autonoma di Chapingo (UACH) nell’ambito della ricerca e del trasferimento tecnologico per incrementare progetti sperimentali agricoli e sostenibili. L’obiettivo principale è promuovere pratiche e tecniche volte a migliorare la produttività delle comunità che abitano nelle zone presso i nostri impianti eolici nei comuni di Ojuelos, Mazapil e Villa de Cos.