Texas: il leader nel mercato americano delle rinnovabili

Pubblicato giovedì, 28 marzo 2019

“Il Texas è il luogo ideale per guidare la transizione verso le forme più avanzate di energia. Dalle estremità più remote dei suoi altopiani semidesertici fino alle zone costiere delle sue propaggini meridionali, questo Stato è letteralmente benedetto da una dote pressoché illimitata di energia solare ed eolica che ora viene sfruttata per soddisfare la nostra crescita economica e demografica.”

– Jeff Clark, Presidente della Advanced Power Alliance

Enel Green Power è entusiasta di collaborare con il Texas e le comunità locali per imbrigliare questo immenso potenziale energetico a impatto zero, attraverso la costruzione di due impianti rinnovabili fra i più grandi negli Stati Uniti: la centrale solare Roadrunner nella Contea di Upton e il parco eolico High Lonesome nella Contea di Crockett.  

Tutto è più grande in texas: High Lonesome e Roadrunner

In America il Texas è noto come uno stato di superlativi e le due centrali rinnovabili messe in cantiere da Enel Green Power non fanno che confermarlo. Il 2019 si è aperto con il via alla costruzione dell’impianto High Lonesome, il più grande progetto eolico firmato Enel Green Power nel mondo. Ma in Texas trasformiamo in elettricità anche ogni raggio solare grazie alla costruzione di Roadrunner, il più grande impianto fotovoltaico dello Stato e la più grande centrale solare di Enel negli Stati Uniti.

La centrale eolica High Lonesome, che si estende fra le contee di Upton e Crockett nel cuore del Texas centro-occidentale, garantirà una produzione annuale di circa 1,7 TWh di energia verde, evitando così l’emissione di oltre 1,1 milioni di tonnellate di CO2 nell’atmosfera ogni anno.

I cantieri per la costruzione della centrale fotovoltaica Roadrunner sono partiti questo febbraio. I primi 252 MW di potenza erogata saranno disponibili per la fine del 2019, mentre i restanti 245 MW dovrebbero essere operativi entro il 2020. A pieno regime, l’impianto potrà generare annualmente circa 1,2 TWh soddisfando il fabbisogno energetico di circa 115.000 abitazioni, oltre a evitare l’immissione in atmosfera di oltre 800 mila tonnellate di CO2, praticamente come eliminare 170 mila auto dalle strade.

Il Texas come leader della sostenibilità

Secondo i dati forniti dalla American Wind Energy Association, il Texas, in testa alla classifica degli stati americani, genera ogni anno 24.899 MW di energia eolica attraverso 144 impianti. Per quanto riguarda la produzione di energia solare, i dati forniti dalla Solar Energy Industries Association certificano il sesto posto in classifica grazie a 2.465,75 MW annuali.

Negli ultimi dieci anni, l’energia green ha rappresentato un importante volano di crescita economica per il Texas. Infatti, l’industria delle rinnovabili continua a raccogliere numerosi investimenti provenienti dai settori più disparati come la manifattura, le aziende dell’hi-tech e tutte quelle imprese che puntano sull’energia di sole e vento per alimentare il proprio business. 

“Sappiamo quanto i texani siano entusiasti all’idea di usare le proprie fonti energetiche rinnovabili al posto dei combustibili fossili che importiamo dall’estero. Le rinnovabili sono sostenibili, economiche e texane al 100%!”

– Jeff Clark, President of the Advanced Power Alliance

Grazie allo sviluppo dei nuovi impianti, come High Lonesome e Roadrunner, il Texas beneficerà di energia green, affidabile ed economica, mantenendo negli anni a venire il suo ruolo di leader nello sviluppo dell’energia sostenibile.