{{ currentSearchSuggestions.title }}

{{ currentMenugamenu.label }}

{{ currentMenugamenu.desc }}

{{ currentMenugamenu.cta }}

{{ currentSubMenugamenu.label }}

{{ currentSubMenugamenu.desc }}

{{ currentSubMenugamenu.numbers.title }}

{{ number.value }} {{ number.label }}

Fase 1 del parco eolico di Flat Rocks, Australia

Fase 1 del parco eolico di Flat Rocks, Australia

In sviluppo

{{item.label}}
{{ item.title }}
{{ item.content }}
L'impianto

Fase 1 del parco eolico Flat Rocks

La fase 1 del parco eolico di Flat Rocks, consisterà nella costruzione e successiva operatività di 18 turbine eoliche e delle relative infrastrutture civili ed elettriche. Il progetto del parco, la cui area si estende nelle contee di Kojonup e Broomehill-Tambellup, nella regione di Great Southern, in Australia occidentale, attualmente è nella fase di pianificazione precedente alla costruzione.

La costruzione della fase 1 del parco eolico di Flat Rocks prevede un investimento di oltre 200 milioni di dollari. I lavori di costruzione dell’impianto avranno una durata stimata di circa 18 mesi, mentre il ciclo di vita operativa del parco è calcolato intorno ai 30 anni.

icona

Tecnologia

Eolico

icona

Status

In sviluppo

icona

Capacità operativa

Circa 76 MW

icona

Produzione di energia

Circa 315 GWh all’anno

Autorizzazioni del progetto

Il progetto del parco eolico di Flat Rocks è stato sviluppato da Moonies Hill Energy (MHE), una società con sede in Australia occidentale che si occupa di sviluppare energie rinnovabili integrate. EGP ha acquistato il progetto da MHE nell’aprile del 2022.

Le necessarie autorizzazioni del progetto di sviluppo del parco eolico di Flat Rocks sono state ottenute dalle amministrazioni delle contee di Kojonup e Broomehill-Tambellup. Tali autorizzazioni stabiliscono le condizioni relative alla costruzione, all’operatività, al decommissioning e all’amministrazione del parco che devono essere rispettate per lo sviluppo dell’impianto. Inoltre, per garantire uno sviluppo ottimale e un funzionamento efficiente, sono state ottenute diverse modifiche ai documenti di approvazione, le ultime delle quali ricevute dalle autorità competenti verso la fine del 2021.

Timeline

Milestone

Impatto e vantaggi per la comunità

Enel Green Power si impegna a seguire il proprio modello di Creazione di valore condiviso (CSV, Creating Shared Value) sia durante la fase di costruzione sia nella successiva operatività del parco. EGP ha come obiettivo collaborare con la comunità locale per migliorare le condizioni economiche e sociali della zona del parco e condividere attivamente i benefici con tutta la comunità.

EGP si impegna anche, ogni volta che sia possibile, a servirsi di manodopera locale sia nella fase di costruzione dell’impianto sia in quella operativa. Si prevede che il parco creerà molti posti di lavoro per gli abitanti della zona e opportunità di fornitura durante le operazioni di costruzione: sono infatti previsti circa 120 operai al lavoro nel cantiere nei momenti di maggiore necessità. EGP lavorerà a stretto contatto con i contractor principali per individuare le capacità e le competenze nella zona e massimizzare così le opportunità per i contractor e i fornitori locali di partecipare al progetto, attraverso la fornitura di beni e servizi sia al sito del parco sia al personale impiegato.

Durante i lavori di costruzione, il progetto produrrà qualche impatto nell’area interessata, per esempio con l’aumento del traffico locale e la movimentazione di grossi componenti delle turbine sulle strade locali che portano al sito del parco. Le ripercussioni ambientali, acustiche e in materia di costruzione sono state valutate dagli enti di controllo preposti durante la fase di pianificazione del progetto. Le autorizzazioni ricevute stabiliscono le condizioni a cui si dovrà attenere il progetto, compresi i piani di gestione. Saranno infatti approntati sistemi di gestione per assicurare il rispetto di tutte le condizioni.

Coinvolgimento della comunità

In seguito all’acquisto del parco, Enel Green Power ha sviluppato uno Stakeholder and Community Engagement Plan per la fase precedente alla costruzione, per la fase di costruzione e per quella di esercizio. Il piano riguarda attività quali:

  • coinvolgimento degli stakeholder principali del parco, tra cui le persone che abitano nelle adiacenze dell’area dell’impianto, la comunità locale in generale, i consigli comunali locali e gli enti governativi interessati;
  • l’istituzione di un centro di informazioni per la comunità nell’area dell’impianto;
  • la condivisione costante di aggiornamenti sull’impianto attraverso newsletter della comunità locale e questo sito Internet.

News

Il team che lavora a questo progetto ha l’obiettivo di mantenere informata la comunità circa le iniziative locali, gli eventi o le attività degni di nota e le tempistiche e lo stato dell’impianto.  

Aggiornamenti mensili attraverso le newsletter della comunità locale:

Contattaci

Per domande relative al progetto, utilizzare il modulo per inviare feedback o fare riferimento ai contatti elencati di seguito.

*obbligatorie
*obbligatorio
{{(returnValue && returnValue.label) ? returnValue.label : returnValue }}
*obbligatorio
{{value.length}}/{{content.max}}
{{content.helpText}}

I tuoi dati saranno trattati secondo la politica sulla privacy del sito al fine di rispondere alla tua richiesta. EGP è presente in diversi paesi e, a seconda del paese specificato nel modulo di contatto, la tua richiesta può essere reindirizzata al team commerciale locale, che agirà in conformità alle relative leggi vigenti in tema di protezione dei dati.

Informazioni di contatto

Informazioni generali

Informazioni sugli stakeholder e sulla comunità locale

Diana Sponneck, Sustainability Manager – Enel Green Power Australia

Informazioni stampa

Sunny Rutherford, Head of Communication and Institutional Affairs – Enel Green Power Australia

Contenuti correlati