• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}

Parco solare + storage di Lily, USA

Parco solare + storage di Lily, USA

Operativo

{{item.label}}
{{ item.title }}
{{ item.content }}
L’impianto

Lo Stato del Texas alla guida della transizione energetica

Il parco solare + storage di Lily si trova a sud-est di Dallas, nella contea di Kaufman, in Texas. Si prevede che i suoi 421.400 pannelli solari fotovoltaici (FV) bifacciali genereranno oltre 367 GWh all’anno, evitando così l’emissione annuale dell’equivalente di più di 242.000 tonnellate di anidride carbonica nell’atmosfera. Il parco consiste in un impianto FV da 181 MWdc abbinato a una batteria da 55 MWdc.

Il sistema di storage a batteria può accumulare l’energia generata dai pannelli solari per poi erogarla quando serve, per esempio per contribuire a rendere uniforme la fornitura di energia elettrica alla rete o durante i periodi in cui la domanda di elettricità è elevata. Si tratta del primo parco ibrido di Enel Green Power in Nord America che combina un sistema di storage a batteria utility-scale con un impianto per l’energia rinnovabile; questo progetto rientra nei 2 GW di capacità di energia rinnovabile e nei 600 MW di nuova capacità di accumulo energetico che saranno installati in Texas nel corso del 2022.

icona
lampadina

Tecnologia

Ibrida: solare + storage

icona
Lavoratore

Status

Operativo

icona
Grafico a torta

Capacità operativa

181 MWdc solare + 55 MWdc batteria

icona
Computer

Produzione di energia

367 GWh all’anno 

icona
Foglia

Emissioni di CO2 evitate

242.000 tonnellate all’anno 

icona
Casa

Fabbisogno energetico

+33.000 famiglie americane all’anno

Timeline

Milestone

{{item.label}}
{{ item.title }}
{{ item.content }}

Impatto sulle comunità locali

Enel Green Power si impegna a creare valore condiviso sul lungo periodo e a promuovere lo sviluppo economico e la sostenibilità a lungo termine per le comunità del Texas che ospitano l’impianto. Il parco di Lily ha permesso la creazione di oltre 225 posti di lavoro durante la fase di costruzione e si prevede che, nell’arco del suo ciclo di vita, genererà più di 25 milioni di dollari di entrate fiscali locali destinati a finanziare i servizi pubblici.

Grazie alla nostra partnership con KidWind, un programma scolastico che insegna agli studenti e alle studentesse i fondamenti della tecnologia relativa all’energia rinnovabile e che si tiene nei locali della biblioteca pubblica Riter C. Hulsey, è stato possibile organizzare uno STEAM Camp, ossia un campo estivo dedicato alle materie scientifiche e alle arti. I docenti del programma NSF-RET della University of Oklahoma hanno visitato il parco di Lily per collaborare alla stesura di un piano di studi STEM (scienze, tecnologia, ingegneria e matematica) incentrato sull’agrivoltaico. Sono in corso altre iniziative per la comunità volte al finanziamento dell’istruzione STEM/STEAM, delle unità locali di vigili del fuoco e dei servizi sanitari di emergenza.

Lavori di costruzione

Un processo di costruzione sostenibile

I lavori di costruzione del parco di Lily hanno seguito il modello di cantiere sostenibile di Enel Green Power, che prevede l’adozione delle migliori pratiche per ridurre l’impatto sull’ambiente della fase di costruzione dell’impianto. 

Durante tutto il periodo della pandemia, nel parco solare + storage di Lily sono state messe in atto pratiche di lavoro sicure, direttive rigorose in materia di trasferte, distanziamento interpersonale, sanificazione degli uffici e del sito del parco, oltre ad altri protocolli per proteggere la salute dei lavoratori e delle comunità in cui operiamo.

  • Lavoratori ~225

    Lavoratori ~225 Posti di lavoro di personale locale 

  • Entrate fiscali locali 25

    Entrate fiscali locali 25 Milioni di dollari in introiti fiscali locali per tutta la durata del progetto

Iniziative digitali

Per costruire i parchi solari adottiamo strumenti e tecniche innovative: per esempio, macchinari per l’edilizia dotati di sistemi di sicurezza attivi, tracciamento intelligente, piattaforme digitali avanzate e soluzioni software su tablet per controllare e gestire da remoto le attività del sito e la messa in servizio dell’impianto. Questi strumenti ci consentono di raccogliere rapidamente dati precisi e affidabili, che contribuiscono a migliorare la qualità del lavoro e a facilitare la comunicazione tra i team in loco e quelli a distanza. Per compiere visite virtuali del cantiere e ispezioni a distanza e per raccogliere più informazioni sul cantiere per le riunioni di revisione del progetto, vengono utilizzati droni, smart glass, applicazioni di assistenza da remoto e dispositivi innovativi di realtà mista.

Nel parco di Lily usiamo pannelli solari bifacciali, che garantiscono la produzione di energia sia con il lato superiore sia con quello inferiore. A differenza dei pannelli tradizionali monofacciali, capaci di produrre energia solo attraverso il lato superiore, i pannelli bifacciali assorbono la luce solare anche dopo che essa viene riflessa dal terreno, utilizzando così anche il lato inferiore del pannello. Il guadagno in termini di energia varia tra il 10% e il 25%, a seconda delle condizioni atmosferiche e della capacità riflettente del terreno. I moduli bifacciali consentono di generare più energia con la stessa superficie: ciò abbassa i costi operativi dell’impianto e riduce il LCOE (levelized cost of energy, costo livellato di energia).

Contatti

Richieste della comunità e dei proprietari dei terreni

Alfonso Reyes, Site Manager

Richieste dei Media

Newsroom

Contenuti correlati