• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}

Sudafrica: L’impianto solare di Tom Burke chiave per la sicurezza energetica della provincia di Limpopo

Tom Burke ha una capacità installata di 66 MW ed è in grado di generare fino a 122 GWh all'anno. È il primo progetto solare di EGP su larga scala in Sudafrica e il primo a installare pannelli fotovoltaici a film sottile nel Paese. È stato dichiarato National Key Point il 30 giugno 2017.

{{ item.title }}
{{ item.content }}

Il 20 settembre Enel Green Power Sudafrica (EGP RSA) ha celebrato con un evento la sua centrale fotovoltaica Tom Burke, dichiarata un National Key Point il 30 giugno 2017. Tom Burke è il primo progetto solare su larga scala di EGP in Sudafrica e il primo a installare pannelli fotovoltaici a film sottile nel Paese.

Situato nella provincia di Limpopo e con una potenza installata di 66 MW, Tom Burke ha la iniziato a generare energia e raggiunto la data di operatività commerciale (Commercial Operation Date - COD) nell'agosto 2016.

Il sito è stato dichiarato un punto di interesse nazionale, in linea con il Key Point Act del Sudafrica (1980), riconoscendone l’importanza strategica per i 122 GWh immessi ogni anno nella rete nazionale e per la fornitura di energia elettrica a nove villaggi della regione Lephalale della provincia di Limpopo.

Tom Burke si estende su una superficie di 202 ettari e può generare fino a 122 GWh all’anno, evitando l’emissione di oltre 111 000 tonnellate di CO2 nell'atmosfera.

Dopo aver raggiunto il COD, l'impianto è entrato nella fase di esercizio ordinario (Operation & Maintenance – O&M), con una produzione di energia media tra i 350 e i 360MWh al giorno, sufficiente per alimentare quotidianamente circa 200 000 famiglie delle zone rurali.

Durante la fase O&M, l'impianto solare viene monitorato attentamente tramite una sala di controllo in loco e la sala di controllo centralizzata di EGP RSA a Sandton, operativa 24 ore su 24.

Il monitoraggio analizza la performance di Tom Burke a livello di inverter, consentendo al personale dell'impianto di affrontare immediatamente le eventuali problematiche e massimizzare l'efficienza laddove possibile. I pannelli solari vengono inoltre puliti due volte l'anno per migliorare l'output.

 

“Il Sudafrica è un paese ricco di risorse e siamo orgogliosi di offrire un'offerta sempre più integrata e una solida base di generazione da energia rinnovabile. Crediamo fermamente che usufruendo delle energie rinnovabili possiamo migliorare l’elettrificazione nell’Africa australe e incorporare le attuali tecnologie disponibili per colmare il divario tra domanda e offerta di energia.”
– William Price, Country Manager EGP RSA

 

Per ottenere un maggiore coinvolgimento con le comunità che vivono nei pressi di Tom Burke, EGP RSA ha avviato una collaborazione con la ONG Mothers2Mothers (M2M), impegnata nell’assistenza a giovani madre affette da HIV, per estendere il sostegno alle donne in quattro siti della provincia di Limpopo, raggiungendo con successo circa 13 785 donne.

La partnership è stata firmata nel mese di agosto 2015 e è stato garantito un accordo di finanziamento biennale in base al quale EGP RSA offre servizi mentor mother presso le cliniche Dzumeri, Giyani, Ramokgopa e presso l’ospedale Nkhensani, tutti situati nella provincia di Limpopo.

Le mentor mothers offrono educazione alla prevenzione dell’HIV e danno supporto alle donne in gravidanza e alle madri, affette e non dal virus, nonché ai loro partner e alle loro famiglie.

Le mentor mothers offrono inoltre un’ampia gamma di servizi di istruzione, supporto e assistenza per favorire l’inclusione delle donne nel sistema sanitario dopo il parto e assicurare che proseguano i trattamenti così da ottenere risultati ottimali per la salute personale e delle loro famiglie. Questi servizi includono la salute delle madri, dei neonati e dei bambini, la prevenzione della tubercolosi, il supporto nutrizionale, lo screening del cancro cervicale e la pianificazione familiare.

La sostenibilità e il coinvolgimento della comunità sono elementi essenziali della strategia di business di Enel poiché sappiamo che essere sostenibili oggi significa essere impegnati e competitivi ora e per il futuro.

 

“Enel ha integrato il modello di Creazione del Valore Condiviso nel suo modo di fare business. Crediamo che il profitto fine a se stesso non funzioni e per questo perseguiamo progetti in cui possiamo misurare l’impatto sociale e cominciare a vedere una vera e propria differenza nelle comunità in cui operiamo.”
– Lizeka Dlepu, Responsabile della sostenibilità EGP RSA

 

Tom Burke prevede un accordo di approvvigionamento energetico di 20 anni con l’utility sudafricana Eskom, come parte della gara inclusa nel Renewable Energy Independent Power Producer Procurement Programme (REIPPPP) promossa dal governo sudafricano che ha assegnato il progetto al Enel.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy  Accetta e chiudi