#EnelFocusOn: EGP insieme alle aziende americane per aiutarle nei loro obiettivi di sostenibilità

Pubblicato martedì, 3 luglio 2018

“Dobbiamo rigettare l’idea che il cambiamento climatico sia un costo. Si tratta invece di un’opportunità: economica, di innovazione. Possiamo rendere il mondo più pulito, salutare e prospero.”

– Amy Davidsen, Executive Director Climate Group in Nord America

Ed ecco dunque che l’obiettivo della sostenibilità e della lotta al cambiamento climatico diventa condiviso, con istituzioni, aziende e utility che si muovono tutte nella medesima direzione.

L’America diventa sempre più verde

In un mondo che diventa sempre più green, il contestuale abbandono del carbone è inevitabile, sotto tutti i punti di vista. 

“Costruire una centrale termica a carbone è da tempo una scelta poco conveniente anche dal punto di vista economico e finanziario.”

– Ryan O’Keeffe, Direttore della Comunicazione di Enel

Per aiutare le aziende ad orientarsi nel nuovo paradigma energetico, le utility che producono energia rinnovabile come Enel Green Power hanno creato i Power Purchase Agreement (PPA), contratti a lungo termine di fornitura energetica.

Grazie ai PPA, le aziende possono ad esempio avere la certezza del prezzo finale dell’energia, un’importante fattore di stabilità in un mercato sempre più fluttuante. Inoltre, i PPA sono anche il punto di partenza per costruire con i nostri clienti solide partnership, che ci permettano di sviluppare progetti su misura a prezzi competitivi.

I PPA di EGP sono stati già scelti da molte aziende, tra cui Facebook e Anheuser-Busch.

“AnheuserBusch ha lanciato l’obiettivo di energia rinnovabile al 100% all'inizio di quest'anno: un messaggio forte, che in futuro sarà incluso in tutti i nostri prodotti.”

– Angie Slaughter, Vice President of Sustainability di Anheuser-Busch

Mentre le aziende proseguono nei loro obiettivi di sostenibilità, i PPA rappresentano un’occasione per abbattere le barriere di entrata sul mercato e arrivare al 100% di utilizzo di energie rinnovabili grazie all’aiuto di un partner esperto con Enel Green Power.  

“Abbiamo lavorato molto duramente per mettere tutte le soluzioni sostenibili in pratica, portando con noi anche altre aziende, che possono così incorporare le tendenze sostenibili nei loro modelli di business.”

– Peter Freed, Energy Strategy Manager di Facebook

Una rivoluzione in espansione

La rivoluzione del modello di approvvigionamento energetico a lungo termine offerto dai PPA si sta rapidamente diffondendo in altri mercati, come il Messico, il Cile e il Brasile, paesi dove i governi locali ne hanno compreso i vantaggi economici e ambientali.

Ma la rivoluzione ha toccato anche l’Europa, dove sono il Regno Unito e i Paesi scandinavi a guidare la rivoluzione della sostenibilità.

E non si tratta di una diffusione solo geografica, ma che riguarda tutte le aziende.

Se in un primo tempo, infatti, la rivoluzione dei PPA è stata guidata soprattutto dalle grandi aziende tecnologiche, oggi anche i settori più tradizionali e l’industria pesante guardano sempre con maggiore interesse ai contratti di acquisto a lungo termine, un’occasione per diversificare il proprio portafoglio energetico e darsi ambiziosi obiettivi di sostenibilità. 

Ma la diffusione dei PPA sta toccando anche le aziende con piccoli e medi carichi di consumo, che possono beneficiare della riduzione dei rischi legati alla volatilità del prezzo dell’energia e accrescere la propria reputazione nei confronti dei clienti finali per i quali la sostenibilità è un valore che pesa sempre di più nelle scelte d’acquisto.

Nel 2017 EGP ha battuto per il secondo anno di seguito il proprio record di capacità rinnovabile installata in dodici mesi, raggiungendo in tutto il mondo i 2602 MW di nuova energia sostenibile, di cui 1200 MW costruiti solo negli USA: un’energia pronta per le aziende che vogliono costruire oggi il mondo verde di domani.