Energia eolica: inaugurato il nuovo parco sostenibile Wayra I in Perù

Pubblicato martedì, 17 luglio 2018

“Grazie a Wayra I contribuiamo a diversificare il mix energetico del Perù, stabilizzarne la rete elettrica e a ridurre le emissioni di gas serra. Le centrali elettriche rinnovabili non convenzionali sono fondamentali per soddisfare le necessità di produzione di energia efficiente e sostenibile che affronterà il Paese.”

– Jose Revuelta Mediavilla, Country Manager di Enel Perù

Con l’inaugurazione di Wayra I, alla cui cerimonia hanno partecipato anche il ministro dell’Energia e delle Miniere del Perù, Francisco Ísmodes Mezzano, il responsabile per l’America latina di Enel Green Power, Antonio Scala, e il country manager di Enel Perù, José Revuelta Mediavilla, Enel Green Power è diventata ufficialmente il principale operatore di energia rinnovabili in Perù con un totale di 1,1 GW di potenza installata.

Oltre a Wayra I, EGP gestisce infatti nel Paese l'impianto solare di Moquegua (180 MW) e, tramite Enel Generation Perù, sette centrali idroelettriche per una capacità totale di 790 MW. Nel Paese sudamericano Enel è l’unico operatore che gestisce centrali rinnovabili con tre diverse tecnologie: idroelettrico, solare ed eolico

Il cantiere modello di sostenibilità

La costruzione di Wayra I è stata uno degli esempi del modello di “cantiere sostenibile” di EGP, un insieme di best practice e procedure pensate prima per minimizzare e poi per compensare l’impatto sociale e ambientale dei lavori.  

A Waira I, che sorge nel pieno del deserto peruviano, abbiamo ad esempio lanciato un’iniziativa di sostenibilità per il riciclo, il riuso e la trasformazione in mobili ecocompatibili delle migliaia di pallet di legno utilizzate nella costruzione.

E non solo, perché il parco eolico è stato protagonista anche di un innovativo progetto che ha visto l’uso delle nanotecnologie per un impianto per il trattamento delle acque reflue a zero emissioni.

L’impianto di trattamento, il primo del suo genere per il gruppo Enel, utilizza una serie di membrare di ceramica con nanotecnologie in grado di purificare l’acqua in modo naturale, una risorsa fondamentale nel deserto della regione di Ica.

L’inaugurazione dell’impianto è stata anche l’occasione per dare idealmente il via alla decima edizione della “La Semana Enel en el MALI”, durante la quale Enel aprirà – dal 20 al 29 luglio - le porte del Museo de arte de Lima (MALI) il più importante polo espositivo- museale del Paese latinoamericano, organizzando attività ed eventi per adulti e ragazzi.

Nel corso della “La Semana Enel en el MALI” sono attesi più di trentamila visitatori, che potranno camminare tra gli aerogeneratori di Wayra I tramite la realtà virtuale e approfondire la conoscenza della tecnologia eolica attraverso un percorso informativo.