• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}

Centrale idroelettrica Pedaso, Italia

Centrale idroelettrica Pedaso, Italia

Operativa

{{item.label}}
{{ item.title }}
{{ item.content }}
L’impianto

Centrale idroelettrica Pedaso

La centrale idroelettrica di Pedaso si trova nell’omonimo comune litoraneo in provincia di Fermo, lungo la Statale Adriatica, a circa 100 metri dal mare. La sua costruzione, in stile liberty, su progetto dell’architetto Piero Portaluppi – famoso soprattutto per i progetti di centrali idroelettriche e padiglioni industriali – è terminata nel 1931. L’edificio è interamente rivestito in travertino.

L’impianto, alimentato dalle acque del fiume Aso attraverso un canale lungo circa 15 chilometri, sfrutta un salto idraulico di quasi 120 metri e ha una portata media d’acqua di quasi 3 metri cubi al secondo. Dispone di due gruppi gemelli turbina-alternatore per una potenza complessiva di 4 MW e una produzione di energia di 5,4 GWh, in grado di soddisfare il fabbisogno energetico annuale di 1.800 famiglie.

Nel 1953 è stato danneggiato da una violentissima piena. Nel 1974 è stato automatizzato e successivamente ha subito numerose ristrutturazioni.

icona

Tecnologia

Idroelettrica

icona

Status

Operativo

icona

Capacità operativa

4 MW

icona

Produzione di energia

 5,4 GWh

icona

Emissioni di CO2 evitate

 4.500 tonnellate all’anno

icona

Fabbisogno energetico

+1.800 famiglie all’anno

{{item.label}}
{{ item.title }}
{{ item.content }}
Timeline

Milestone

Impatto sulle comunità locali

L’impianto, che è anche spesso aperto alle visite, è perfettamente integrato con il territorio che lo ospita. Da diversi anni, nel bacino idroelettrico è presente un percorso naturalistico che si sviluppa lungo le sponde del lago artificiale che alimenta la centrale. L’impianto restituisce le acque direttamente al mare Adriatico e lungo il canale ci sono diversi prelievi autorizzati di acqua a fine agricoli. La Valdaso, in cui si trova il Comune di Pedaso, è una zona di frutteti. 

Contatti

Italia

Business development

Contenuti correlati