• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}
{{navigationCta.name}}
5 min.

L’economia rurale americana è spinta dall’energia eolica

L’American Wind Week è l’occasione per riscoprire un anno di progetti al servizio delle comunità locali.

{{ item.title }}
{{ item.content }}

L’appuntamento con l’American Wind Week è arrivato. Dall’11 al 17 agosto, l’America ricorda e celebra per un’intera settimana l’energia eolica e le sue ricadute positive in tutto il Paese. Il vento sta diventando sempre di più una fondamentale fonte di energia pulita, avendo contribuito nel 2018 a evitare l’emissione di 201 milioni di tonnellate di CO2 e questo, grazie alle nostre 24 centrali eoliche sparse in 10 stati americani, capaci di produrre 4.516 MW di energia e di renderci fieri per questo contributo positivo al Pianeta.

Ma i benefici prodotti dalle nostre centrali eoliche non si limitano a questo, includono anche i benefici che queste apportano alle comunità locali che vivono nei dintorni dei nostri impianti. Le aziende agricole ed i ranch del Kansas, Nebraska, Oklahoma e Texas sono i luoghi ideali per l’installazione di turbine eoliche e questo si traduce in tanti nuovi posti di lavoro a sostegno di un settore industriale in rapida ascesa.

Inoltre, siamo impegnati nello sviluppo di programmi di formazione e di sostegno all’educazione dedicati alle comunità locali, per contribuire alla crescita di una nuova generazione di professionisti dell’energia verde.
 

Le centrali eoliche, un valore aggiunto per agricoltori e proprietari terrieri

Sia gli agricoltori che i proprietari terrieri possono letteralmente raccogliere i frutti derivati dalla presenza di una centrale eolica, continuando a raccogliere i prodotti della loro terra perché le turbine lasciano il 98% della superficie libera di essere coltivata.

Per gli agricoltori, affittare il terreno può diventare così una fonte costante di introiti in grado di metterli a riparo dalle fluttuazioni dei prezzi delle colture, dagli alti e bassi della domanda globale e dal rischio di siccità e inondazioni. In molti casi, l’introito garantito dalla presenza di una centrale eolica ha consentito a molti agricoltori di salvare l’azienda di famiglia dalla chiusura, consentendo loro di investire in nuovi macchinari e progetti di ammodernamento.

Un esempio illuminante proviene dalla Contea di Osage in Oklahoma, grazie a Joe Bush, da 30 anni allevatore di bovini. È da lui che abbiamo affittato il terreno che ora ospita la centrale eolica Osage e grazie al nostro canone mensile, Joe ha trovato un’importante fonte di stabilità economica. 

 

"A livello economico per me è stata una vera e propria boccata di ossigeno. Le centrali eoliche rappresentano per molti la possibilità di guadagnarsi da vivere e di mantenere vivo lo spirito di una comunità."

- Joe Bush, Proprietario terriero (Oklahoma)

 

Una fonte di talenti per lo sviluppo delle rinnovabili

Le centrali eoliche, oltre a rappresentare una costante fonte di introito per chi affitta i terreni, sono portatrici sane di lavoro in queste zone rurali.

I tassi di occupazione nelle aree urbane crescono del triplo rispetto alle zone rurali e in queste ultime, spesso e volentieri le uniche opportunità di lavoro sono offerte da settori in crisi come quello dell’estrazione di carbone. Le centrali eoliche diventano così un’opportunità per molti ex minatori, pronti a rientrare nel mondo del lavoro grazie a corsi di aggiornamento dedicati alle rinnovabili.

Oltretutto, i nostri ingegneri eolici sembrano avere molto a cuore il loro lavoro:

 

"Apprezzo molto i miei colleghi. Adoro il lavoro che svolgiamo ogni giorno. Sento che stiamo facendo la scelta giusta per il nostro pianeta. È la scelta giusta per la mia famiglia e per la nostra comunità."

- Austin Jones, Supervisor dell'impianto eolico, Enel Green Power

 

Durante la costruzione delle centrali eoliche, si registra un vero e proprio boom delle assunzioni. A partire dal 2016, i nostri investimenti hanno generato oltre 3.500 assunzioni nel settore delle costruzioni, dando così un fortissimo impulso ad un’economia rurale che spesso arranca.
 

Una fonte di ispirazione per i più giovani

Quando sviluppiamo una partnership con le comunità locali, ci impegniamo affinché i benefici delle rinnovabili siano accessibili a tutti. Questo comporta un’attenzione speciale verso i progetti di scolarizzazione che hanno l’obiettivo di ispirare i più giovani verso una futura carriera nel settore eolico.

Prendiamo ad esempio la città di Allen in Nebraska, dove la presenza della nostra centrale eolica di  Rattlesnake Creek e un programma di finanziamenti dedicati all’educazione, hanno ispirato gli studenti a considerare dei percorsi formativi di tipo STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica):

In Kansas abbiamo sponsorizzato il concorso “KidWind”, dedicato agli studenti delle scuole mede e del liceo, desiderosi di mettere alla prova le loro abilità da costruttori di modellini di turbine eoliche e di costruirsi un futuro lavorativo nel settore dell’energia eolica.

Organizziamo lo stesso tipo di attività in Oklahoma ed è qui che abbiamo raccolto la testimonianza di un istruttore: 

 

"Organizzando questo evento, siamo stati in grado di entrare nelle classi, di vivere al centro della comunità e tutto questo è anche merito di Enel, non solo dal punto di vista finanziario. I tecnici di Enel Green Power sono sempre a disposizione per interagire direttamente con gli studenti e con i residenti, per spiegarci in modo chiaro il mondo dell’energia eolica."

- Kathy Jackson, istruttrice presso KidWind, Oklahoma

 

Il nostro impegno presso le comunità rurali va oltre la pura e semplice costruzione di un impianto eolico. Puntiamo a essere dei datori di lavoro responsabili, dei partner attenti alle esigenze degli altri e dei protagonisti della comunità locale con cui entriamo in contatto, fornendo il supporto necessario a tutte le persone che rendono l’energia eolica una realtà.  

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy  Accetta e chiudi