• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}
{{navigationCta.name}}
2 min.

The Sustainability Forum l’incontro per condividere un approccio sistemico sulla sostenibilità

Prosegue l’impegno di Enel con i fornitori per promuovere e condividere lo stesso approccio alla sostenibilità

{{ item.title }}
{{ item.content }}

Promuovere l’integrazione dei valori di sostenibilità all’interno dei processi di procurement, offrendo anche ai fornitori la possibilità di perseguire una crescita responsabile attraverso un modello di sviluppo condiviso e basato su regole chiare e trasparenti.

È l’obiettivo del Sustainability Forum, l’evento organizzato da Enel per discutere di come e in che modo la sostenibilità sta cambiando i modelli di lavoro all’interno dell’azienda e coinvolgere attivamente l’intera catena del valore nel processo di integrazione di pratiche sostenibili.

Nella prima tappa del progetto – che si è svolta a Roma il 16 dicembre – Enel ha incontrato i fornitori di servizi, forniture e lavori della Generazione di Enel per sensibilizzarli sull’importanza della sostenibilità nel creare un valore condiviso e un vantaggio competitivo, sia per il Gruppo che per i fornitori coinvolti nell’iniziativa. Il Forum si inserisce in un quadro più ampio che ha portato all’inserimento di tematiche di sostenibilità all’interno dei vari processi del procurement come ad esempio l’utilizzo dei k di sostenibilità nelle gare oppure meccanismi di rewarding legati alla sostenibilità nei contratti.
 

Il ruolo della Supply Chain

Durante il primo appuntamento del Sustainability Forum, è stato aperto un tavolo di lavoro per condividere il ruolo concreto della Supply Chain nel contribuire a raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile globali. Riduzione delle emissioni di CO2, Circular Economy, Human Rights, cantiere ed impianto sostenibile, skill creation, questi i temi trattati durante i workshop i cui risultati verranno analizzati al fine di creare un piano di azioni da implementare in un approccio ecosistemico. 

 

"Praticare la sostenibilità soltanto nei nostri impianti e nei nostri cantieri è limitativo. L’obiettivo è quello di realizzare una ‘fair transition’ condotta attraverso ecosistemi Open Power che sviluppino un modello di business non più lineare, ma circolare. Per questo, stiamo estendendo il concetto di sostenibilità dalla nostra catena del valore (le funzioni di sviluppo, di costruzione e ingegneria, di operation etc.) a tutti gli stakeholder coinvolti, compresi i fornitori della catena di approvvigionamento, in modo da incrementare ancora di più l’impatto positivo delle nostre attività."

- Giovanni Tula, Head of Sustainability Enel Green Power, e Renato Mastroianni, Head of Procurement Enel Green Power

 

Le imprese fornitrici hanno condiviso le attività che già svolgono sui temi proposti ed attraverso la tecnica del Creative Problem Solving sono state proposte azioni ed idee che diventeranno oggetto del piano di lavoro.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy  Accetta e chiudi