• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}
2 min.

Sudafrica, Nxuba: l’innovazione al servizio della sicurezza

Attraverso l’utilizzo di una tecnologia predittiva, frutto di una partnership innovativa con l’azienda Advanced Microwave Engineering, Enel Green Power, ribadisce, ancora una volta, come la sicurezza rappresenti una leva fondamentale del proprio modello di business.

{{ item.title }}
{{ item.content }}

Il Sudafrica è un paese dalla natura ricca, varia e spettacolare, un patrimonio faunistico e floreale capace di affascinare ed incutere un profondo e quasi timoroso rispetto. Ed è proprio rispetto la parola chiave che racchiude appieno l’approccio con il quale Enel Green Power sta percorrendo il sentiero delle rinnovabili all’interno del Paese.

Con e per la comunità, operando secondo i principi di fiducia, responsabilità, proattività, coniugando innovazione e sostenibilità, crescita economica e sviluppo sociale, procediamo da un lato con la costruzione di nuovi impianti e dall’altro con le iniziative di creazione di valore condiviso (Creating Shared Value, CSV). In Sudafrica, siamo in prima linea nel sostegno all’educazione, anche qualificata, e nella lotta contro la dispersione scolastica.  

Rigoroso il lavoro anche in termini di Health&Safety con il miglioramento continuo dei processi lavorativi e l'applicazione di innovazioni tecnologiche legate alla sicurezza, come sta avvenendo nel nostro impianto eolico Nxuba in costruzione nel distretto di Amatole, in Sudafrica.

EGOpro Safe MOVE, questo il nome della soluzione utilizzata, è un sistema che ottimizza la sicurezza in tutte le fasi della costruzione. Allarmi visivi e acustici avvisano il conducente, in tempo reale, su un display nella cabina, della presenza e della posizione dei lavoratori che si trovano nei pressi del veicolo in movimento. Il sistema è utilizzato da 5000 persone e equipaggiato su 70 veicoli e ha già permesso di raggiungere le 560.000 ore di lavoro senza incidenti.

L’impianto di Nxuba, il terzo parco eolico del Enel Green Power nella provincia del Capo Orientale, dovrebbe entrare in esercizio entro Settembre 2020 e generare, a regime, oltre 460 GWh evitando l’emissione in atmosfera di circa 500.000 tonnellate di CO2 all’anno.   

Ma l’innovazione EGP non è solo in ambito safety, per i lavori di costruzione di Nxuba vengono utilizzate anche altre soluzioni innovative, fra cui piattaforme digitali e soluzioni software per monitorare e supportare da remoto le attività del cantiere e la messa in esercizio dell’impianto, strumenti digitali per condurre controlli di qualità sul sito e tracciamento intelligente di componenti di turbine eoliche. L’utilizzo di questi processi e strumenti consentirà la raccolta di dati più rapida, precisa e affidabile, con un miglioramento nella qualità dei lavori e una maggiore facilità di comunicazione tra i team in loco e fuori cantiere.

Enel Green Power lavora per il benessere della persona e per la sua integrità, utilizza le migliori e più innovative tecnologie per garantire la massima sicurezza possibile con l’impegno ad estenderle in tutti i propri cantieri, impianti e uffici nel mondo. 

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy  Accetta e chiudi