• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}
{{navigationCta.name}}
4 min.

Al via la costruzione di un impianto fotovoltaico nella regione di Antofagasta in Cile

Il parco solare fotovoltaico di Azabache, che costruiremo nell'area dell’impianto eolico operativo di Enel Green Power, Valle de los Vientos, a circa 10 chilometri dalla città di Calama, sarà il primo impianto ibrido industriale in Cile.

{{ item.title }}
{{ item.content }}

In Cile, nella regione di Antofagasta, a circa 10 chilometri dalla città di Calama, Enel Green Power ha posato la prima pietra del suo nuovo parco solare fotovoltaico, Azabache. La costruzione dell’impianto, che avrà una capacità installata di 60,9 MW, richiederà un investimento di circa 49 milioni di dollari americani.

Una volta operativo, Azabache genererà energia insieme al parco eolico Valle de los Vientos da 90 MW. Grazie alla combinazione delle due tecnologie rinnovabili (pannelli fotovoltaici e turbine eoliche), il progetto diventerà il primo impianto ibrido industriale in Cile.

{{ item.title }}
{{ item.content }}

L'impianto fotovoltaico, che si prevede entrerà in esercizio all'inizio del 2021, dovrebbe produrre circa 184 GWh all'anno, evitando così l'emissione in atmosfera di circa 136.300 tonnellate di CO2 all’anno.

 

"Nonostante il difficile momento che stiamo vivendo, continuiamo a sviluppare e costruire progetti rinnovabili, perché rimane il forte impegno verso il nostro piano di decarbonizzazione a beneficio dell'intero sistema energetico. Per raggiungere questo obiettivo, è importante avere processi di autorizzazione sempre più snelli che consentono di proseguire con i progetti rinnovabili e contribuire ulteriormente alla crescita sostenibile ed economica del Paese."

- James Lee Stancampiano, direttore generale di Enel Green Power Chile

 

Per fronteggiare l’emergenza sanitaria e garantire elevati standard di sicurezza, durante la costruzione dell’impianto, adotteremo protocolli di lavoro rigorosi e numerose misure protettive, che vanno dall'uso obbligatorio e permanente di dispositivi di protezione individuale (DPI) al distanziamento sociale fino alla tracciabilità degli spostamenti nel cantiere. Tali iniziative hanno lo scopo di garantire la salute e la sicurezza dei dipendenti EGP, degli appaltatori e della comunità locale.

Nella fase di picco della costruzione di Azabache, saranno circa 230 le persone che lavoreranno al progetto. Il parco solare sarà composto da circa 154.710 pannelli bifacciali, che permettono di catturare la radiazione solare in modo più efficiente e ottenere una maggiore produzione di energia fino al 20%.

Enel Green Power, leader nel mercato delle energie rinnovabili in Cile, è presente nel Paese con un portfolio di progetti diversificato che comprende energia eolica (564 MW), solare (492 MW), idroelettrica (92 MW) e geotermica (41 MW).

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy  Accetta e chiudi