Enel Green Power North America inaugura la nuova sede centrale per gli Usa nel Massachusetts con il Governatore Baker

Venerdì, 17 marzo 2017

Una delle società di energia rinnovabile in più rapida crescita del Massachusetts festeggia l’apertura della sua nuova sede sostenibile nel Merrimack Valley con il governatore Charlie Baker.

Enel Green Power North America, Inc. (EGP-NA) ha inaugurato il 17 marzo la sua nuova sede centrale nordamericana ad Andover, nel Massachusetts, alla presenza del governatore Charlie Baker e di rappresentanti di altri enti locali, statali e nazionali.

EGP-NA è una delle società di energia rinnovabile in più rapida crescita nel Massachusetts, e la sua nuova sede, situata a Andover Landing at Brickstone, ha più che raddoppiato la metratura degli uffici precedenti per sostenere la sua crescita attuale e prospettica, fornendo allo stesso tempo un ambiente di lavoro aperto, sostenibile e smart per i suoi dipendenti.  

“Siamo orgogliosi di dare il benvenuto al governatore Baker e agli altri rappresentanti di importanti stakeholder del Massachusetts nel nostro nuovo spazio per festeggiare questo risultato insieme a noi”, ha detto Rafael Gonzalez, responsabile di EGP-NA. “Il successo della nostra azienda è la testimonianza della presenza nel Massachusetts di forza lavoro qualificata, di un attraente clima imprenditoriale e della solidità del settore delle energie rinnovabili nello stato. Sono tutti fattori che ci hanno permesso di crescere qui per oltre 15 anni. Il Massachusetts ha anche creato un ecosistema dell’innovazione in crescita che ci fornisce l’opportunità di introdurre e sostenere nuove soluzioni alle sfide energetiche, riducendo le emissioni di carbonio e creando nuovo posti di lavoro. Non vediamo l’ora di continuare a essere un partner sul lungo periodo, innovatore e leader nel settore energetico, in questo Stato e nella nazione per molti anni ancora”.

La nuova sede EGP-NA è stata progettata per rappresentare la visione della società con uno spazio di lavoro innovativo, collaborativo e sostenibile. La costruzione e il design includono diversi elementi unici, tra cui tappetti fatti con materiali riciclati, stazioni di ricarica per veicoli elettrici, pavimenti di legno locale recuperati, sistemi idrici a basso flusso, illuminazione LED e un programma completo di raccolta differenziata e compost. EGP-NA ha lavorato con appaltatori locali del Massachusetts per rinnovare lo spazio, di più di 5500 metri quadrati.

“L’inaugurazione della sede Enel Green Power ad Andover, recentemente ampliata, è una testimonianza alla crescita e forza del settore di energia pulita nel Massachusetts”, ha detto il governatore del Massachusetts, Charlie Baker. “La nostra amministrazione si impegna a lavorare con società come Enel Green Power per consolidare la posizione del Massachusetts come leader nazionale nella produzione e innovazione dell’energia rinnovabile”.

Oltre ad puntare l’attenzione dell’azienda su sostenibilità e innovazione, la nuova sede di EGP-NA ospita anche la sala controllo all’avanguardia della società, da cui controlla e gestisce tutto il suo portafoglio impianti a livello nazionale. Inoltre, il nuovo spazio ospiterà il previsto incremento di personale della società a Andover, con il prossimo arrivo di ingegneri, personale amministrativo, e altri professionisti. Come segno di quella crescita prevista, EGP-NA ha firmato tre accordi per la gestione turbine alla fine di 2016 per circa 3,5 GW di nuova capacità eolica e sta attivamente esplorando nuove tecnologie come lo storage energetico e la mobilità elettrica.

EGP-NA, parte della divisione Rinnovabili del Gruppo Enel, è un importante proprietario e gestore di centrali in Nord America, con progetti già operativi o in costruzione in 23 stati statunitensi e 2 province canadesi. EGP-NA opera con circa 100 centrali con una capacità gestita di oltre 3 GW, alimentate da energie idroelettrica, geotermica e solare.

EGP-NA è entrata nel mercato degli Stati Uniti nel 2000, tramite Enel, con l’acquisto di circa 300 MW di energia idroelettrica, tra cui due centrali nel Massachusetts - Boott Hydro a Lowell e Lawrence Hydro a Lawrence. Da allora, l’azienda ha decuplicato la sua capacità arrivando a più di 3000 MW in tutta la nazione, e ha diversificato il suo portafoglio includendo tecnologie eoliche, solari, idroelettriche e geotermiche. In questo periodo, la società ha anche aggiunto più di 400 dipendenti negli Stati Uniti, tra cui 238 ad Andover.