Corporate Renewable PPAs per dare forza alle aziende in tutta Europa

Pubblicato giovedì, 12 ottobre 2017

“Iniziamo a vedere che l’industria in generale si sta accorgendo che il PPA non è solo la cosa giusta da fare, ma è anche una buona scelta per il business.”

– Gary Demasi

Le aziende che vogliono elettricità zero-carbon devono poter tracciare la fonte e documentare che sia rinnovabile. Devono anche dare valore ai criteri di addizionalità se investono esplicitamente in nuove capacità di energia da fonte rinnovabile (RES), contribuendo quindi al raggiungimento degli obiettivi generali dell’UE.

Per fare questo le aziende hanno bisogno di Garanzie di Origine (GO) operative che siano effettivamente legate a produttori di RES ed un sistema che valorizzi gli investimenti in nuove capacità rinnovabili. 

“Enel Green Power ha una vasta esperienza con i PPA green in tutto il mondo, che comprende PPA aziendali firmati nel continente americano, con clienti come General Motors, Google, T-Mobile ed Anheuser-Busch.”

– Javier Vaquerizo, responsabile di Commercial Office di Enel Green Power

“Partendo dell’esperienza di successo nell’implementazione dei PPA aziendali da parte di produttori rinnovabili in tutto il mondo - ha ricordato Javier Vaquerio durante il suo intervento a RE-Source 2017 - questo potrebbe essere il prossimo modo per promuovere progetti di generazione di energia rinnovabile che sono sostenibili dal punto di vista economico e ambientale in Europa sotto un buon quadro normativo.”

La proposta della Commissione Europea per una Direttiva sull’Energia Rinnovabile è insufficiente a questo proposito, e questo fatto deve essere affrontato dal Parlamento Europeo e Consiglio nella prossima fase di trattative. 

Inoltre, in tanti Paesi, tra cui la Germania, non è chiaro se la legge veramente permette i PPA. La nuova Direttiva sui Rinnovabili metterebbe l’obbligo ai governi di togliere barriere legali ai PPA.

Un quadro legale migliore aiuterebbe i PPA a diffondersi in altri mercati, mentre contratti più flessibili che soddisfano le esigenze dei PMI permetterebbero ai PPA di prosperare oltre le grandi aziende.