RES4Africa: nuove strategie e strumenti per lo sviluppo delle rinnovabili in Kenya

Pubblicato giovedì, 25 gennaio 2018

“La riduzione dei costi delle nuove tecnologie e la maggiore attenzione dei governi nel definire politiche adatte a promuovere l’uso delle rinnovabili e attirare nuovi investitori sono i due fattori che maggiormente stanno contribuendo alla diffusione di soluzioni per produrre energia e garantire l’accesso universale all’elettricità.”

A sottolineare l’importanza delle rinnovabili anche il segretario generale di RES4Africa, Roberto Vigotti, che nel suo intervento ha ricordato come negli anni Ottanta le fonti rinnovabili fossero considerate una “Cenerentola” rispetto alle altre fonti di generazione d’energia:

“Oggi, al di là della necessità di far fronte alle sfide poste dall’impatto negativo dei cambiamenti climatici, le rinnovabili sono diventate anche più convenienti da un punto economico rispetto a idrocarburi e altri combustibili fossili.”

– Roberto Vigotti – Segretario Generale RES4Africa

Il Kenya in particolare negli ultimi anni sembra voler accelerare sulla strada della transizione verso le fonti green, in particolare con sistemi off-grid e mini-grid, che possono essere fondamentali per assicurare l’accesso all’energia nelle zone rurali. Ma ciò che manca per superare le frontiere delle rinnovabili sono non tanto i fondi internazionali che esistono e sono disponibili ma progetti sostenibili da un punto di vista finanziario insieme a strumenti regolatori chiari.

“L'implementazione di un'adeguata strategia sulle rinnovabili è in discussione già da tempo, speriamo dunque che il Kenya possa rapidamente spostarsi lungo il percorso di sostegno a progetti rinnovabili vitali per lo sviluppo del Paese sulla scia di ciò che stanno facendo altri paesi dell'Africa subsahariana.”

– Valentino Rossi – Head of Business Development di EGP

A conclusione della due giorni a Nairobi, RES4Africa ha presentato le azioni intraprese lo scorso anno, tra cui il lancio della "Micro-Grid Academy" e i risultati di uno studio di integrazione della rete di fonti rinnovabili non programmabili nel sistema elettrico nazionale del Kenya; due iniziative concrete per accelerare l'integrazione del paese delle energie rinnovabili.

Parallelamente al convegno, è stata allestita una mostra intitolata "Energia rinnovabile in Africa orientale: nuove frontiere" per consentire ad aziende, nazionali e internazionali, di presentare le proprie attività e i propri prodotti. In programma anche alcune sessioni B2B per valutare opportunità di business nei mercati emergenti dell'Africa orientale.