L’innovazione a vele spiegate

Pubblicato mercoledì, 19 giugno 2018

“Lo scorso anno Fantini aveva vinto la regata superando in prima posizione la boa di Genova nella categoria “per Due”, nel 2018 non presente.”

In rotta verso l’oceano

In qualità di partner tecnologico, Enel Green Power è al fianco di Andrea Fantini nel percorso sportivo che arriva fino alla partecipazione alle più importanti regate oceaniche in solitario

“In rotta verso l’oceano In qualità di partner tecnologico, Enel Green Power è al fianco di Andrea Fantini nel percorso sportivo che arriva fino alla partecipazione alle più importanti regate oceaniche in solitario.”

Nel corso della primavera del 2018, Andrea e la sua barca, già utilizzata in passato da Giovanni Soldini, hanno però avuto occasione di rifarsi, ottenendo ottimi risultati in due importanti regate mediterranee come la Garmin Marine Roma per 1 (primo posto tra i solitari) e la 151 Miglia, completata con un ottimo tempo. 

“Nelle prossime settimane Andrea Fantini salperà alla volta di Lisbona, così da compiere le 1000 miglia necessarie per la qualifica alla Route du Rhum, la famosa regata sulla rotta del rum tra Saint-Malo, in Francia, e Guadalupa, che partirà il prossimo novembre.”

La sostenibilità che viene dal mare

In uno sport come la vela, la sostenibilità e la tecnologia si fondono in un unico elemento, creando un’inedita energia in grado di solcare le onde dell’oceano.  

È la stessa energia che alimenta Class 40 Enel Green Power, una barca di 12 metri che oltre ad essere 100% ecopower è anche un laboratorio galleggiante per sperimentare e testare soluzioni innovative all’insegna della sostenibilità.

“Class 40 Enel Green Power è equipaggiata con una minigrid che integra l'energia prodotta da pannelli solari, da una pala eolica e da un idrogeneratore, con un impianto di accumulo: il tutto controllato, anche da remoto, attraverso un sistema di energy management e di monitoraggio.”

Nel corso dell’anno sul Class 40 verranno implementate nuove tecnologie, che oltre a trasformarlo in una barca completamente elettrica, lo renderanno un perfetto connubio tra sostenibilità e prestazioni, un esempio di tecnologia in grado di affrontare i mari di tutto il mondo.