Espansione del campo eolico di Delfina, Brasile per favorire lo sviluppo sostenibile

Pubblicato lunedì, 15 ottobre 2018

“Con l’espansione di Delfina, rafforziamo la nostra leadership nel settore delle rinnovabili brasiliano, dove siamo già il più grande operatore solare ed eolico in termini di potenza installata e progetti in portfolio.”

– Antonio Scala Head of South America Enel Green Power

Situata nella municipalità di Campo Formoso, nello stato del Bahia, è previsto che l’espansione dell’impianto di Delfina entrerà in esercizio nel 2019, con quattro anni di anticipo rispetto alla scadenza fissata dalla gara indetta nel 2019 dal governo brasiliano attraverso l’autorità energetica del Paese, l’ANEEL.

Oltre all’ulteriore capacità di Delfina, l’ANEEL ha assegnato ad EGP anche i progetti eolici di Lagoa dos Ventos, nello Stato Piau, per 510 MW di potenza installata, e di Morro do Chapéu II (nel Bahia), per 78 MW. 

“Siamo impegnati ad aiutare il paese a diversificare il suo mix di generazione, proponendo allo stesso tempo iniziative di sviluppo sostenibile in grado di soddisfare le esigenze dei nostri stakeholder locali. Grazie a questo progetto continuiamo ad aumentare la nostra presenza nel mercato brasiliano e utilizziamo al meglio la ricchezza delle risorse rinnovabili del Bahia.”

– Antonio Scala Head of South America Enel Green Power

Le fonti rinnovabili per lo sviluppo sostenibile

Una volta completati, i nuovi 29,4 MW di Delfina genereranno oltre 160 GWh all’anno, in grado di evitare l’immissione in atmosfera di oltre 80,000 tonnellate di CO2 e che si andranno ad aggiungere agli 800 GWh attualmente prodotti dall’impianto.

Tra il 2019 e il 2022, l’energia generata dall’espansione dell’impianta sarà venduta sul mercato libero. Dal 2023, invece, l’impianto eolico sarà legato da un contratto ventennale che prevede la vendita di determinati volumi di energia ad un gruppo di società di distribuzione operanti nel mercato regolamentato brasiliano.

In linea con il nostro modello di Creazione di Valore condiviso (Creating Shared Value, CSV), in grado di coniugare lo sviluppo del business e le esigenze della comunità locale, EGP ha definito una serie di attività nei pressi dell’impianto di Delfina, soprattutto per quello che riguarda la salvaguardia delle specie locali minacciate dall’estinzione, come l’Ara Indaco e i coguari di Caatinga.

In Brasile, il gruppo EGP ed Enel può contare su una capacità rinnovabile installata totale di oltre 2,9 GW, di cui 842 MW da energia eolica, 819 MW da solare fotovoltaico e 1,270 MW da idroelettrico.

Inoltre, EGP ha in progetto oltre 1 GW di potenza assegnata nel 2017.