EGP eletta dall’Exame Magazine azienda più sostenibile in Brasile per il 2018

Pubblicato giovedì, 29 novembre 2018

“Oggi, il 40% dei nostri progetti è in linea con il modello di Creazione di Valore Condiviso e porta non solo benefici sociali alle comunità in cui operiamo, ma anche per il business aziendale.”

– Márcia Massoti, Direttore della Sostenibilità di Enel in Brasile

Per esempio, nello Stato di Bahia, nei pressi del campo eolico di Delfina, la divisione Ambiente di Enel Green Power Brasile e Uruguay porta avanti a un progetto per tutelare la specie ara indaco in pericolo.

Nello Stato di Piauí, dove abbiamo costruito l’impianto solare di Nova Olinda, Enel ha dato vita a CineSolar, il progetto di cinema itinerante ad energia solare che ha poi fatto tappa a Morro do Chapéu, nello Stato di Bahia.

La sostenibilità premia!

Il 2017 è stato un anno memorabile per Enel in Brasile: basti pensare che la multinazionale ha raddoppiato il numero di progetti portati avanti per sostenere lo sviluppo socio-economico del Paese e sono state circa 6,8 milioni le persone che nello stesso anno hanno potuto beneficiare delle ricadute positive delle iniziative realizzate.

La presenza di Enel nell’Exame Sustainability Guide è un riconoscimento del nostro lavoro ma anche un incentivo per continuare a migliorare.

“Questo premio è il risultato dell'energia di tutti i dipendenti, che lavorano per creare un vero sviluppo sostenibile che abbia un impatto reale nei territori in cui operiamo. Questo sviluppo sostenibile è nel modo in cui ci relazioniamo ai nostri colleghi di lavoro, ai nostri fornitori, ai nostri clienti e, soprattutto, alla società.”

– Nicola Cotugno, Country Manager di Enel in Brasile

Lo sviluppo e la diffusione delle tecnologie rinnovabili sono lo spirito guida del nostro Gruppo e il premio ricevuto dall’Exame Magazine, unito ai traguardi raggiunti quest’anno, confermano ancora una volta quanto la sostenibilità sia una delle cifre distintive di Enel.