ENEL AVVIA LA COSTRUZIONE DELLA CENTRALE IDROELETTRICA AYANUNGA IN PERÙ

Published on martedì, 22 agosto 2017

Una volta completata, questa centrale idroelettrica ad acqua fluente avrà una capacità installata di 20 MW e potrà generare oltre 130 GWh all’anno

 L’investimento di Enel nella costruzione dell’impianto sarà pari a circa 50 milioni di dollari USA

Roma/Lima, 22 agosto 2017 – Enel, tramite la controllata per le rinnovabili Enel Green Power Perù (EGPP), ha avviato la costruzione della centrale idroelettrica ad acqua fluente da 20 MW Ayanunga, situata nel distretto di Monzón, nella regione peruviana di Huánuco.

“Il Perù è un mercato chiave per Enel Green Power e l’avvio della costruzione di Ayanunga rappresenta un ulteriore passo avanti nel consolidamento della nostra presenza nel settore delle rinnovabili del Paese”, ha commentato Antonio Cammisecra, responsabile Enel Green Power. “Una volta completato, i 20 MW di questo impianto si andranno ad aggiungere ai 780 MW di impianti idroelettrici che il Gruppo Enel già gestisce in Perù. Il nostro obiettivo è di guidare lo sviluppo del settore delle energie rinnovabili nel Paese, creando al contempo valore condiviso per le comunità che vivono in prossimità dei nostri progetti”.

L’investimento di Enel nella costruzione di Ayanunga è pari a circa 50 milioni di dollari USA e rientra nel quadro degli investimenti delineati dall'attuale piano strategico del Gruppo. Il progetto è supportato da un accordo di acquisto di energia ventennale siglato con il Ministero dell'Energia e delle Miniere del Perù.

Il contributo di Ayanunga al sistema energetico peruviano sarà pari a oltre 130 GWh l'anno, equivalente al consumo annuale di oltre 105mila famiglie peruviane. Si prevede che Ayanunga entri in servizio entro la fine del 2018 e, una volta pienamente operativa, eviti l'emissione in atmosfera di oltre 62.800 tonnellate di CO2 l'anno.

In linea con il modello di Creazione di Valore Condiviso (CSV) adottato dal Gruppo per conciliare lo sviluppo dell’impresa con le esigenze delle comunità locali, EGPP ha avviato un piano CSV finalizzato a promuovere le opportunità di generazione di reddito nelle aree vicine all’impianto. Le attività comprendono iniziative di formazione in materie quali la salute e la sicurezza alimentare per sostenere il settore della ristorazione nella regione ed è attuato in coordinamento con le autorità e le comunità locali.

Nel 2016 il gruppo Enel si è aggiudicata il diritto di stipulare i contratti di fornitura energetica relativi all'impianto Ayanunga a seguito della quarta asta pubblica sull’energia rinnovabile lanciata dall’Autorità di regolamentazione energetica peruviana OSINERGMIN. Con un totale di 326 MW di energia eolica, solare e idroelettrica aggiudicati, EGPP sarà in grado di diventare il principale operatore nelle rinnovabili in Perù entro il 2018 e la sola impresa nel Paese a gestire impianti basati su tre diverse tecnologie rinnovabili.

Il Gruppo Enel è presente nel settore della generazione peruviana tramite EGPP che è attualmente impegnata anche nella costruzione dell'impianto solare da 180 MW di Rubí, oltre che tramite Enel Generación Perú e Enel Generación Piura, che contano su una capacità installata totale di circa 2 GW. Il Gruppo opera anche nel settore della distribuzione con Enel Distribución Perú, che serve quasi 1,4 milioni di clienti nella regione di Lima.

Enel Green Power, divisione rinnovabili del Gruppo Enel, è specializzata nello sviluppo e gestione di impianti rinnovabili in tutto il mondo, ed è presente in Europa, America, Asia, Africa e Oceania. Leader mondiale nel settore dell'energia verde con una capacità gestita di circa 39 GW da un mix di generazione che comprende eolico, solare, geotermico, biomasse ed energia idroelettrica, Enel Green Power è all'avanguardia nell'integrazione di tecnologie innovative quali i sistemi di accumulo in impianti rinnovabili.

Perù | agosto, 22 2017

1671426-1_PDF-1.pdf

PDF (0.18MB)DOWNLOAD