ENEL SIGLA UN ACCORDO DI TAX EQUITY NEGLI USA PER IL PROGETTO EOLICO RED DIRT DA 300 MW

Published on giovedì, 17 agosto 2017

MUFG e Allianz Renewable Energy Partners of America LLC investiranno circa 340 milioni di dollari USA per l’acquisto del 100% dei titoli di Classe B del progetto

Il Gruppo Enel mantiene il 100% dei titoli di Classe A di Red Dirt e il controllo sull’impianto

L’investimento complessivo per Red Dirt è pari a circa 420 milioni di dollari USA

Roma, Andover, 17 agosto 2017 – Enel Green Power North America, Inc. (“EGPNA”) – la società del Gruppo Enel che opera nel settore delle rinnovabili negli USA – attraverso la controllata Red Dirt Wind Holdings, LLC (“Red Dirt Holdings”)1, ha siglato un accordo di tax equity del valore di circa 340 milioni di dollari USA con MUFG ed Allianz Renewable Energy Partners of America LLC (“Allianz”), che ha per oggetto il parco eolico Red Dirt in Oklahoma, con una capacità installata totale di circa 300 MW.

In base all’accordo, comunemente utilizzato nello sviluppo di impianti di energia rinnovabile negli Stati Uniti, MUFG e Allianz corrisponderanno l'importo sopra indicato al proprietario del parco eolico Red Dirt Holdings, acquistando il 100% dei titoli di classe "B" del progetto. La partecipazione al progetto consentirà ai due investitori di ottenere, a determinate condizioni fissate dalla normativa fiscale statunitense, una percentuale dei benefici fiscali dell’impianto Red Dirt. A sua volta, EGPNA, attraverso Red Dirt Holdings, manterrà al 100% la proprietà dei titoli di "Classe A", e quindi la gestione del progetto.

L'accordo garantisce, da parte dei due investitori, l’impegno al finanziamento, il cui perfezionamento è previsto all'avvio dell’operatività commerciale dell’impianto eolico Red Dirt. L’accordo fiscale beneficia di una “parent company guarantee” di Enel S.p.A.

L’impianto Red Dirt, la cui costruzione è iniziata in aprile, dovrebbe entrare in servizio entro la fine del 2017. L'investimento ammonta a circa 420 milioni di dollari USA, e si iscrive nel quadro degli investimenti previsti dall'attuale piano strategico di Enel.

Una volta operativo, Red Dirt sarà in grado di generare circa 1.200 GWh di energia rinnovabile all’anno, pari al fabbisogno energetico di oltre 97.000 famiglie statunitensi, evitando l'immissione in atmosfera di circa 860.000 tonnellate di CO2 l’anno.

L’elettricità e i crediti per l’energia rinnovabile generati da Red Dirt verranno ceduti nel quadro di due accordi a lungo termine, con T-Mobile USA, Inc. (NASDAQ: TMUS) per 160 MW e con la Grand River Dam Authority per 140 MW.

EGPNA è leader nel settore delle rinnovabili del Nord America, con impianti operativi e progetti in fase di sviluppo in 23 Stati USA e due province canadesi. Gestisce inoltre circa 100 impianti con una capacità gestita superiore a 3,3 GW, alimentata da fonti rinnovabili idroelettriche, eoliche, geotermiche e solari. L’azienda attualmente è il secondo operatore eolico in Oklahoma, dove sta costruendo, oltre a Red Dirt, l’impianto Thunder Ranch (298 MW). Sempre in Oklahoma, EGPNA gestisce già i parchi eolici Rocky Ridge (150 MW), Chisholm View I & II (300 MW in totale), Origin (150 MW), Osage Wind (150 MW), Little Elk (74 MW), Goodwell (200 MW) e Drift Sand (108 MW), per una capacità totale gestita superiore a 1,1 GW. Considerando i due progetti in costruzione e i parchi in esercizio, l'investimento complessivo della società in Oklahoma ammonta a oltre 2,7 miliardi di dollari USA.

Enel Green Power, divisione rinnovabili del Gruppo Enel, è specializzata nello sviluppo e gestione di rinnovabili in tutto il mondo, ed è presente in Europa, America, Asia, Africa e Oceania. Leader mondiale nel settore dell'energia verde, con una capacità gestita di circa 39 GW e un mix di generazione che comprende l’eolico, il solare, la geotermia, le biomasse e l'energia idroelettrica; Enel Green Power è inoltre all'avanguardia nell'integrazione, negli impianti rinnovabili, di tecnologie innovative, come i sistemi di accumulo.

1 Red Dirt Wind Holdings, LLC, che possiede l’impianto tramite la società veicolo Red Dirt Wind Project, LLC, è una controllata al 100% di EGPNA.

Generale | agosto, 17 2017

1671404-1_PDF-1.pdf

PDF (0.07MB)DOWNLOAD