ANHEUSER-BUSCH ED ENEL GREEN POWER ANNUNCIANO UNA PARTNERSHIP NELL’ENERGIA RINNOVABILE

Published on mercoledì, 13 settembre 2017

Enel Green Power e Anheuser-Busch hanno siglato un accordo per l’acquisto di energia relativo a una parte della produzione dell’impianto eolico di Thunder Ranch

Grazie all’accordo con EGP, Anheuser-Busch acquisterà elettricità da fonte rinnovabile necessaria a produrre oltre 20 miliardi di boccali di birra l’anno[1]

Con l’energia prodotta da Thunder Ranch, in base all’accordo PPA, le rinnovabili copriranno fino al 50% dell'elettricità acquistata da Anheuser-Busch, dall’attuale 2%, riducendo in misura significativa le emissioni complessive delle attività dell’azienda

La partnership per l’energia eolica con EGP è il primo impegno contrattuale su scala industriale del produttore di birra a livello globale, a sostegno dell’impegno della casa madre AB InBev a coprire il 100% del proprio fabbisogno energetico con elettricità da fonti rinnovabili entro il 2025

Grazie all’accordo, Enel Green Power si garantisce la certezza dei ricavi per finanziare la crescita della propria capacità rinnovabile negli Stati Uniti.

 


 

St. Louis (Missouri) e Roma, 13 settembre 2017 – Anheuser-Busch ed Enel Green Power (“EGP”), la divisione rinnovabili del Gruppo Enel, hanno annunciato oggi la firma di un accordo di fornitura energetica (“PPA”), in virtù del quale Anheuser-Busch acquisterà l’energia fornita alla rete, e i crediti da elettricità rinnovabile associati, derivante da una porzione della produzione del parco eolico Thunder Ranch di EGP, pari a 152,5 MW. La partnership nell’eolico fra EGP e Anheuser-Busch rappresenta il primo progetto su scala industriale contrattualizzato dal produttore di birra a livello globale ed entrerà in vigore con l’entrata in esercizio del parco eolico di Thunder Ranch, prevista per fine 2017. La partnership rappresenta, ad oggi, il principale impegno a favore dell’energia rinnovabile da parte di un produttore di birra e segna un progresso cruciale verso il conseguimento dell’impegno globale della casa madre di Anheuser-Busch, a coprire il 100 per cento del proprio fabbisogno energetico con elettricità generata da fonti rinnovabili entro il 2025.

“Mentre lavoriamo per unire le persone e costruire un mondo migliore, ad Anheuser-Busch ci impegniamo a ridurre le emissioni di carbonio”, ha dichiarato João Castro Neves, presidente e amministratore delegato di Anheuser-Busch. “Promuovere la crescita del mercato dell'energia rinnovabile non solo è positivo per l’ambiente, ma è anche una mossa aziendale strategica per la sostenibilità a lungo termine. Ora più che mai, siamo entusiasti di guidare lo sforzo globale della nostra impresa verso un futuro rinnovabile e, attraverso la partnership con Enel, di porci come esempio nell’industria di come le grandi imprese possono contribuire a fare la differenza in tema di cambiamenti climatici”.

“Siamo entusiasti di collaborare con Anheuser-Busch, società che, come il Gruppo Enel, affronta con crescente impegno alcune delle più importanti sfide mondiali”, ha dichiarato Antonio Cammisecra, CEO di Enel Green Power. “Gli accordi di fornitura energetica sono un modello interessante, che non solo apre la strada alla crescita, ma garantisce anche certezza di ricavi attraverso prezzi bloccati. Questo accordo rappresenta un'altra tappa fondamentale per la nostra società, negli Stati Uniti e nel mondo, e conferma il ruolo di Enel Green Power quale partner privilegiato per i clienti aziendali, a cui offriamo un contributo verso la sostenibilità con soluzioni personalizzate per le rinnovabili, sfruttando la nostra leadership in materia di costi e competenze tecnologiche”.

Mediante un Virtual Power Purchase Agreement (VPPA)2, EGP venderà ad Anheuser-Busch l’elettricità fornita alla rete da una porzione di 152,5 MW del parco eolico Thunder Ranch, dando un significativo impulso all’acquisto di energia rinnovabile della società. La produzione dovrebbe ammontare a circa 610 GWh di energia rinnovabile all’anno, sufficienti a produrre oltre 20 miliardi di boccali3 di birra l’anno. L’accordo consentirà inoltre ad Anheuser-Busch di coprire con fonti rinnovabili fino al 50% dei consumi elettrici totali annui, un aumento sostanziale rispetto al 2% attualmente generato da 7,5 MW di impianti solari e eolici installati nei principali stabilimenti del birrificio americano.

L'energia generata dall'impianto Thunder Ranch ai sensi del PPA è sufficiente a coprire i consumi di 50.000 famiglie statunitensi e consentirà di ridurre le emissioni in atmosfera di oltre 400.000 tonnellate di CO2 all’anno, tanto quanto si risparmierebbe levando dalle strade 85.000 automobili all’anno.

Il parco eolico Thunder Ranch si trova nelle contee Garfield, Kay e Noble dell’Oklahoma e prevede due fasi di sviluppo per un totale di 298 MW. L’impianto promuove l'occupazione nel settore delle energie rinnovabili con la creazione di circa 400 posti di lavoro temporanei nel momento di picco della costruzione. Una volta pienamente operativo, Thunder Ranch sarà in grado di generare oltre 1.100 GWh all’anno, pari ai consumi annui di circa 89.400 famiglie americane. L'investimento complessivo in Thunder Ranch ammonta a circa 435 milioni di dollari Usa, e si iscrive negli investimenti previsti dall'attuale piano strategico di Enel.

Anheuser-Busch
Anheuser-Busch e i suoi dipendenti promuovono una tradizione di responsabilità sociale concentrandosi su tre settori: la promozione di un consumo responsabile dell'alcol, la preservazione e tutela dell'ambiente e il sostegno alle comunità locali. Negli ultimi tre decenni, Anheuser-Busch e i suoi grossisti hanno investito oltre 1 miliardo di dollari in attività finalizzate a contrastare la guida in stato di ebbrezza e il consumo di alcol da parte di minorenni nonché a promuovere la vendita e la pubblicità responsabili. Anheuser-Busch ha ridotto il consumo totale di acqua nelle sue birrerie di quasi il 50% negli ultimi dieci anni. Inoltre, Anheuser-Busch e la sua Fondazione hanno versato finora un contributo annuo di circa 20 milioni di dollari USA a favore di organizzazioni caritative che aiutano le comunità locali. Dal 1988 a oggi la società ha offerto oltre 76 milioni di lattine di acqua potabile in occasione di disastri naturali e altre emergenze. Con sede a St. Louis, Anheuser-Busch è il principale produttore di birra americano, interamente controllato da Anheuser-Busch InBev, produttore di birra leader a livello mondiale. Per maggiori informazioni, si rimanda al sito www.anheuserbusch.com.

Anheuser-Busch mira a sostenere l'impegno globale per l’energia rinnovabile attraverso un mix di misure di acquisto diretto e generazione in loco.

Per maggiori informazioni sull'impegno della società a favore dell’elettricità rinnovabile, si rimanda al sito http://www.anheuser-busch.com/betterworld/sustainability/energy.html

Enel Green Power
Enel Green Power, divisione rinnovabili del Gruppo Enel, è specializzata nello sviluppo e gestione di rinnovabili in tutto il mondo, con una presenza in Europa, America, Asia, Africa e Oceania. Leader mondiale nel settore dell'energia pulita, con una capacità gestita di circa 39 GW e un mix di generazione che include l’eolico, il solare, la geotermia, le biomasse e l'energia idroelettrica, Enel Green Power è all'avanguardia nell'integrazione di tecnologie innovative quali i sistemi di accumulo in centrali elettriche rinnovabili.

Con gli accordi di fornitura energetica, Enel Green Power aiuta le imprese clienti a rafforzare il proprio valore aziendale, affrontando al contempo il cambiamento climatico.

Per maggiori informazioni, si rimanda a www.enelgreenpower.com

1 Pari a oltre 7 miliardi di litri
2 Mediante tale accordo, EGP immetterà in rete l’energia generata da una porzione di 152,5 MW dell’impianto a fronte di un tariffe definite fra le sue società. Inoltre, i crediti per le rinnovabili associati alla fornitura saranno acquistati da Anheuser-Busch e ritirati dal mercato.

3 Vedi nota 1.

Eolico | settembre, 13 2017

1671535-1_PDF-1.pdf

PDF (0.09MB)DOWNLOAD