Il giardino di Chinampas

Pubblicato martedì, 7 novembre 2017

“Il valore principale di questa iniziativa è che è nata, e si è sviluppata, in collaborazione con la comunità di Chinampas e con le autorità locali. Lavorando insieme siamo riusciti a recuperare uno spazio di aggregazione destinato alle attività educative e culturali, un luogo che era rimasto abbandonato e inutilizzato per anni e che oggi è tornato ad essere pieno di vita.”

– Óscar Salcido, Responsabile Sostenibilità Messico e Centroamerica

Insieme alle autorità locali, abbiamo partecipato al 50% ai lavori di restauro stanziando 50 mila dollari americani. Questo investimento ha permesso di ricostruire l’antico gazebo centrale, la riqualificazione del giardino con il verde pubblico e la creazione di un parco giochi per bambini.

Creare città sostenibili

Con questo progetto, prosegue il nostro impegno per la realizzazione dei 17 obiettivi di Sviluppo Sostenibile lanciati dall’ONU. In particolare, la ristrutturazione del Giardino di Chinampas risponde a 2 obiettivi specifici: garantire le condizioni di salute e il benessere per tutti a tutte le età (3) e rendere le città e le comunità sicure, inclusive, resistenti e sostenibili (11). 

Gli spazi pubblici sono infatti luoghi di incontro, di socializzazione, di scambio di esperienze e incidono positivamente sulle abitudini, lo stile di vita e la solidarietà delle comunità, oltre ad essere stimolo per organizzare eventi culturali e ludico-didattici.

Per questo ridisegnare luoghi pubblici, in ottica di sostenibilità, per rendere più vivibile la città, restituendo alle persone un luogo di incontro, è un obiettivo imprescindibile di Enel Green Power. 

“Ogni passo del nostro lavoro è guidato dal modello di Creazione di Valore Condiviso partendo dalla volontà di un ascolto attento dei bisogni della comunità con le quali operiamo.”

La presenza di Enel Green Power nella zona rappresenta un enorme beneficio per la comunità locale. Da un lato, il parco eolico con i suoi 129 MW di capacità installata rappresenta un notevole beneficio per l’ambiente: in un anno si è registrato un taglio di 163.083 tonnellate di CO2 ogni anno.

Dall’altra, i 1.863 abitanti della comunità godono oggi anche di un rinnovato gusto dello stare insieme, ricordando magari la gloriosa storia di Chinampas.