HYPER: La rivoluzione dell’efficienza per l’idroelettrico

Pubblicato mercoledì, 21 marzo 2018

“L’idroelettrico rappresenta oltre il 70% della capacità gestita da Enel Green Power nel mondo grazie a 27,7 GW di cui 24,8 GW relativi ai grandi impianti, i cosiddetti Large Hydro di Enel.”

La corsa dell’innovazione dell’idroelettrico ha sempre trovato in EGP una protagonista di primo piano.  Nella storia recente dei nostri impianti nel mondo l’innovazione ha assunto molteplici forme: dall’utilizzo dei Big Data per massimizzare il rendimento delle centrali, all’applicazioni di soluzioni tecnologiche per aumentare l’efficienza degli impianti ad acqua fluente sino all’introduzione del modello di Cantiere sostenibile per la costruzione di nuove centrali.

“L’eccellenza operativa caratterizza il lavoro dei team di O&M idroelettrico da oltre 50 anni. Il progetto Hydro Power Efficiency Revolution (HYPER) ne è una conferma che ribadisce la capacità di EGP di rinnovarsi sempre con nuove sfide per raggiungere i target economici anche in condizioni problematiche, come accaduto nel 2017 con la siccità.”

– Luigi La Pegna, responsabile Operation & Maintenance di EGP

Le colonne portanti di HYPER sono digitalizzazione e automazione che permetteranno l’applicazione di strategie di manutenzione predittiva, un uso più puntuale di servizi esterni, un miglioramento dell’organizzazione delle attività interne oltre a nuove strategie di purchasing process per realizzare ulteriori risparmi nel processo di acquisto di servizi e di forniture di manutenzione.

“HYPER oggi è il più completo e ampio programma di saving di EGP. Con questo progetto ci proponiamo di ottimizzare i costi controllabili di O&M fino al 30% nei prossimi 5 anni” sottolinea Luigi La Pegna.

Community globale dell’eccellenza

Ogni dettaglio può fare la differenza e tanti dettagli messi insieme fanno l’efficienza. È una sorta di regola non scritta che l’O&M Hydroelectric Technology di EGP conosce bene e applica abitualmente nell’attività quotidiana di gestione delle nostre centrali.

La consapevolezza del valore decisivo che ogni singolo membro dei team di O&M ha nel lavoro ordinario è un tratto distintivo dello stile EGP. Con HYPER questa cultura viene ulteriormente sollecitata promuovendo la condivisione di esperienze, competenze e soluzioni per renderle spunto di innovazione e patrimonio comune.

“HYPER coinvolge oltre 180 persone che lavorano nella funzione O&M Hydro, in circa 13 Paesi tra Europa e Americhe, e prevede un programma serrato di controllo dell’avanzamento delle iniziative attraverso un project management office dedicato.”

“Chiunque vuole proporre nuove iniziative per ottimizzare i costi o aumentare i ricavi, può far parte della squadra di HYPER e contribuire a implementare nuove soluzioni e a raggiungere gli obiettivi del progetto” spiega Tiziana Mainieri, project manager di HYPER

In diversi Paesi diverse iniziative stanno già generando saving. Con HYPER questo approccio, che trova le sue radici nella filosofia Open power di tutto il gruppo Enel, si trasforma in un progetto strutturato e globale destinato a produrre benefici significativi, durevoli e sostenibile per tutti.