Villanueva, dove l’energia del sole incontra il mondo digitale

Published on mercoledì, 30 maggio 2018

“Con una potenza installata di 828 MW complessivi, il parco solare di Villanueva è il più grande delle Americhe e il più grande progetto solare di Enel nel mondo.”

La centrale dei record

La costruzione di Villanueva, che verrà completata entro la fine dell’anno, ha consentito a EGP di sviluppare soluzioni pioneristiche in grado di garantire sia la velocità di installazione dei pannelli - oltre 18mila al giorno - sia elevati standard di sicurezza nel cantiere, che non ha visto incidenti per più di 5 milioni di ore lavoro. 

“Una volta a regime Villanueva produrrà 1.850 GWh all'anno, un’energia rinnovabile in grado di soddisfare il fabbisogno di oltre 1,4 milioni di famiglie messicane.”

L’impianto è un concentrato di innovazione anche per le soluzioni tecnologiche di cui è dotato, che lo rendono all’avanguardia e in grado di massimizzare la forza del sole. 

“Nella centrale sono installati oltre 380mila tracker, meccanismi automatizzati che fanno ruotare i pannelli per seguire il percorso del sole e migliorarne l’efficienza.”

Una costruzione digitale

Nel corso della costruzione di un’opera così grande, una delle principali sfide è stata rendere possibile la rapida soluzione delle numerosi esigenze pratiche che possono presentarsi ogni giorno. 

“Durante le fasi di lavoro più intense sono arrivati a Villanueva fino a 60 container di materiali al giorno con una media di 4 ogni 30 minuti.”

Con un cantiere così vasto e articolato, composto da oltre 20 milioni di componenti e in una condizione climatica a volte al limite del proibitivo, l’innovazione digitale ci ha permesso di creare delle applicazioni in grado di monitorare ogni dettaglio della costruzione, dalla gestione della supply chain, fino all’esatta posizione di ogni pannello. 

“A causa delle dimensioni del progetto, era necessario avere dei software in grado di garantire informazioni affidabili della supply chain in tempo reale, riducendo il margine di errore ed ottimizzare il tempo che i nostri colleghi trascorrono a temperature elevate.”

– Silvia Rangel, responsabile della logistica di EGP per il Messico e il Centro America

Innovazione di squadra

Per vincere la sfida i team che si occupano di ICT, di Ingegneria e Costruzioni e della Logistica hanno lavorato in sinergia per sviluppare quattro soluzioni digitali tecnologiche ad hoc.

Le diverse App, gestibili da un normale smarthphone o tablet, hanno contribuito in maniera decisiva alla buona riuscita dei lavori.  

“Lavorando insieme siamo arrivati alla conclusione che era necessario sviluppare una serie di app per gruppo di lavoro, sia interno che di appaltatori esterni, per risparmiare tempo, accelerare il processo di monitoraggio e migliorare il controllo logistico.”

– Emo Frosali, Construction manager di EGP per il Messico e il Centro America

In particolare le 4 applicazioni permettono di:

  • Monitorare le non conformità in ambito di sicurezza e di comunicarle direttamente al contractor.
  • Supervisionare l’assemblaggio meccanico dei tracker durante la fase di posizionamento dei pannelli solari.
  • Tracciare e controllare l’arrivo delle componenti fino all’installazione.
  • Definire in dettaglio le operazioni da trasmesse alle squadre di manutenzione.

“Per noi è gratificante offrire un prodotto di qualità e allo stesso tempo importantissimo per l’attuazione del progetto.”

– Noemi Diaz, IT Business Partner

Quanto fatto a Villenueva è uno dei tasselli della E&C (R)evolution, il nostro progetto per rivoluzionare le costruzioni grazie all’adozione di tutti gli ultimi ritrovati dell’industria 4.0.

In Messico abbiamo fatto un primo passo, ora l’obiettivo e trasformare e digitalizzare tutti i nostri cantieri in giro per il mondo.