EGP supporta lo sviluppo di microimprese locali per la creazione di valore condiviso

Pubblicato lunedì, 13 agosto 2018

Moltiplicare le conoscenze per favorire le microimprese

Il primo CEDES è nato nel 2016 nella comunità di Santa Maria de Jesus de Zunil, a circa 10 minuti dalla centrale idroelettrica di Enel Green Power di El Canada.

A questa prima iniziativa hanno partecipato 60 persone, che hanno preso parte a corsi ritenuti adatti per il loro sviluppo professionale come pasticceria, artigianato, taglio e cucito, estetista, e nel tempo, anche di cucina. Tutte le attività si sono svolte con il benestare del Ministero della Pubblica Istruzione guatemalteco, che ha approvato i contenuti e l’iniziativa.

Un secondo CEDES è nato nel 2017 nella città di Zunil, e ha visto la partecipazione di 65 persone, mentre un terzo è nato nel 2018 nella piccola comunità di Calahuaché, a 15 minuti dalla centrale idroelettrica di Montecristo di Enel Green Power, con 75 partecipanti.  

In totale, i CEDES hanno avuto 200 beneficiari diretti e 1.000 indiretti, coinvolgendo i parenti dei partecipanti, e sfruttando quello che viene definito il “moltiplicatore di apprendimento”, grazie alla condivisione della conoscenza nelle singole case.  

Fin dall’inizio i CEDES sono stati un progetto inclusivo che, oltre a FUNDAP, vede la collaborazione attiva delle autorità locali e comunali.

Generalmente le responsabilità sono così distribuite: EGP sostiene il costo del 65% dei materiali utilizzati nei diversi corsi, FUNDAP fornisce gli educatori e il resto dell’attrezzatura, mentre le comunità locali partecipano con un contributo mensile per ogni partecipante.

La nostra creazione di valore condiviso

Per Enel Green Power la Creazione di Valore Condiviso non è solo uno strumento di compensazione sociale o un’attività filantropica, ma è un vero e proprio modello di business.

Le aziende che seguono il modello CSV, infatti, riescono da un lato a mantenere la propria produttività e dall’altro assicurano che i loro risultati economici siano legati al successo delle comunità con cui interagiscono.

E i CEDES sono un ulteriore esempio di come i nostri team operativi siano in grado di ascoltare le comunità locali, comprenderne le esigenze, aumentare loro competenze e promuovere quindi uno sviluppo sostenibile.

Come racconta il Popol Vuh – che si può tradurre come "libro della comunità" - il successo per lo sviluppo sostenibile e un cambiamento positivo e duraturo può essere raggiunto solo attraverso la cooperazione tra tutte le parti interessate.