Le energie rinnovabili si sviluppano in Marocco grazie ad EGP

Pubblicato martedì, 9 ottobre 2018

“Il Marocco è diventato un esempio e un leader in Africa e in tutto il mondo nel campo delle energie rinnovabili e nella lotta al cambiamento climatico.”

– Adnan Amin, direttore generale dell'Agenza internazionale per le energie rinnovabili (Irena)

Il Paese ha in agenda l’obiettivo di generare 2.000 MW di energia eolica, 2.000 MW solare e 2.000 MW di idroelettrica entro il 2020, cercando di raggiungere una capacità rinnovabile di 1.5GW all'anno.

Per raggiungere questi obiettivi, è stato realizzato un quadro legislativo specifico e dei piani nazionali integrati. Il progetto solare, portato avanti dalla Moroccan Agency for Solar Energy (MASEN) genererà investimenti per oltre 9 miliardi di dollari, da qui al 2020 e permetterà un risparmio di 3,7 milioni di tonnellate di CO2 all’anno.

Con EGP verso il futuro delle rinnovabili in Africa

Garantire la sicurezza energetica e l’accesso all’elettricità in un continente in continua crescita demografica come quello africano, è una grande sfida e una grande opportunità.

Enel Green Power è impegnata in Africa dal 2011 con diversi progetti con l’obiettivo di dar luce a un nuovo modello di sviluppo attraverso l’energia pulita. Ultimo tra tutti l’avvio della costruzione dei lavori del progetto solare Ngonye in Zambia, che una volta a regime produrrà circa 70 GWh all’anno.

Il Marocco si è posto negli ultimi anni come leader degli Stati africani nella lotta al cambiamento climatico e nello sviluppo delle energie rinnovabili, che nel 2017 hanno raggiunto il 34 % della capacità installata nel Paese secondo la Moroccan Agency for Sustainable Energy (MASEN).  Un impegno portato avanti in particolare dal re marocchino, che ha avviato un lungo processo di liberalizzazione del mercato dell’energia.

Il Paese dell’Africa Mediterranea ha tutto il potenziale per diventare un futuro polo energetico delle rinnovabili e la presenza di Enel Green Power nel Continente sta contribuendo al raggiungimento degli obiettivi energetici del Marocco, accelerando la sua evoluzione e favorendo la crescita della generazione di energia pulita sulla rete a media e alta tensione.

Nell’ambito di un consorzio con Siemens e la società locale Nareva, Enel Green Power è stata ufficialmente incaricata della costruzione di cinque impianti eolici in tutto il Marocco per un totale di 850 MW.

Inoltre tra le prospettive future di EGP c’è anche la partecipazione a nuovi tender per aumentare la capacità fotovoltaica nel Paese, già leader mondiale nello sviluppo dei sistemi ad alta concentrazione solare (CSP).

“Enel Green power grazie alla sua presenza internazionale sta diventando uno dei principali player del settore in Marocco, permettendo lo sviluppo di competenze locali e know-how per migliorare la produzione di energia rinnovabile come nuova fonte energetica in Marocco al posto delle energie fossili che stiamo usando in questo momento nel Paese.”

– Chami Abdelilah, Marocco CSV Manager EGP

In Marocco le possibilità di crescita per uno sviluppo sostenibile sono tante e noi siamo pronti ad accompagnare il Paese verso il futuro delle rinnovabili, portando la nostra esperienza in un continente in cui l’accesso all’energia è il prerequisito fondamentale per migliorare l’economia e la qualità della vita.