• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}

EGP supporta lo sviluppo di microimprese locali per la creazione di valore condiviso

6 min.

EGP supporta lo sviluppo di microimprese locali per la creazione di valore condiviso

In Guatemala Enel Green Power è al centro di un progetto per aiutare lo sviluppo di microimprese locali nella zona delle “dieci colline”. Un’iniziativa di Creazione di Valore Condiviso (CSV) che conferma come per EGP lo sviluppo sostenibile sia un modello di business e non solo un’attività filantropica.
{{ item.title }}
{{ item.content }}

All’inizio dei tempi c’erano solo il cielo e i mari. Le uniche creature che abitavano questo mondo primigenio erano Tepeu e Gucumatz, dei antichi quanto saggi, che decisero di creare una nuova entità per conservare la loro discendenza: l’uomo.

Per rendere concreto il loro piano si affidarono ad un altra divinità – Uragano - e diedero così origine alla Terra: le acque si ritirarono dalle montagne, permettendo la nascita degli alberi e degli animali, e l’uomo fu creato a partire dal grano.

Questo è il racconto dell’origine del mondo secondo il Popol Vuh, il libro sacro dei Quichè, uno dei gruppi indigeni appartenenti ai Maya.

Anche se il libro non ne parla, per creare gli uomini le tre divinità utilizzarono molta acqua dal dipartimento guatemalteco di Quetzaltenango, una zona del Paese che per la sua orografia è stata chiamata delle “dieci colline” e che oggi vede una vasta presenza di centrali idroelettriche.

A Zunil, ad esempio, uno dei comuni della zona, Enel Green Power Guatemala ha messo in piedi un progetto che mira a coinvolgere gli abitanti, di cui il 60% sono di origine Quichè, nella catena del valore legata al settore energetico.

 

Favorire le sviluppo sostenibile

Dopo un’attenta analisi dei bisogni delle comunità che abitano la zona degli impianti di El Canadà e Montecristo, EGP ha identificato come priorità la promozione dell’imprenditorialità tra i giovani e gli adulti, così da facilitare l’accesso a nuove fonti di reddito.

Sono nati così i centri di sviluppo aziendale (CEDES), che incoraggiano lo sviluppo professionale della popolazione e offrono la formazione necessaria per la creazione e la crescita di microimprese.

Il progetto è stato sviluppato da EGP in collaborazione con FUNDAP, una ONG che promuove lo sviluppo nelle zone più in difficoltà del Guatemala, così da creare opportunità di lavoro nelle zone rurali tramite la nascita di aziende che possono diventare fornitori di Enel Green Power oppure offrire i propri servizi ad altre realtà.

Siamo dunque di fronte ad un’iniziativa di Creazione di Valore Condiviso (Creating Shared Value, CSV) che cerca di aiutare e migliorare la vita delle persone della zona di Quetzaltecos.

 

Moltiplicare le conoscenze per favorire le microimprese

Il primo CEDES è nato nel 2016 nella comunità di Santa Maria de Jesus de Zunil, a circa 10 minuti dalla centrale idroelettrica di Enel Green Power di El Canada.

A questa prima iniziativa hanno partecipato 60 persone, che hanno preso parte a corsi ritenuti adatti per il loro sviluppo professionale come pasticceria, artigianato, taglio e cucito, estetista, e nel tempo, anche di cucina. Tutte le attività si sono svolte con il benestare del Ministero della Pubblica Istruzione guatemalteco, che ha approvato i contenuti e l’iniziativa.

Un secondo CEDES è nato nel 2017 nella città di Zunil, e ha visto la partecipazione di 65 persone, mentre un terzo è nato nel 2018 nella piccola comunità di Calahuaché, a 15 minuti dalla centrale idroelettrica di Montecristo di Enel Green Power, con 75 partecipanti.  

In totale, i CEDES hanno avuto 200 beneficiari diretti e 1.000 indiretti, coinvolgendo i parenti dei partecipanti, e sfruttando quello che viene definito il “moltiplicatore di apprendimento”, grazie alla condivisione della conoscenza nelle singole case.  

Fin dall’inizio i CEDES sono stati un progetto inclusivo che, oltre a FUNDAP, vede la collaborazione attiva delle autorità locali e comunali.

Generalmente le responsabilità sono così distribuite: EGP sostiene il costo del 65% dei materiali utilizzati nei diversi corsi, FUNDAP fornisce gli educatori e il resto dell’attrezzatura, mentre le comunità locali partecipano con un contributo mensile per ogni partecipante.

 

La nostra creazione di valore condiviso

Per Enel Green Power la Creazione di Valore Condiviso non è solo uno strumento di compensazione sociale o un’attività filantropica, ma è un vero e proprio modello di business.

Le aziende che seguono il modello CSV, infatti, riescono da un lato a mantenere la propria produttività e dall’altro assicurano che i loro risultati economici siano legati al successo delle comunità con cui interagiscono.

E i CEDES sono un ulteriore esempio di come i nostri team operativi siano in grado di ascoltare le comunità locali, comprenderne le esigenze, aumentare loro competenze e promuovere quindi uno sviluppo sostenibile.

Come racconta il Popol Vuh – che si può tradurre come "libro della comunità" - il successo per lo sviluppo sostenibile e un cambiamento positivo e duraturo può essere raggiunto solo attraverso la cooperazione tra tutte le parti interessate.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy  Accetta e chiudi