• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}

Energie, risorse, consumi: il futuro è circolare

Energie, risorse, consumi: il futuro è circolare

L’approccio circolare accelera la decarbonizzazione dell’economia. Un modello applicato anche da Enel Green Power lungo tutta la catena del valore, dalla costruzione degli impianti al rapporto con fornitori e clienti.

{{ item.title }}
{{ item.content }}

Il cerchio è considerato la forma geometrica della perfezione. In un mondo perfetto non esistono scarti o rifiuti, ma gli oggetti prendono una nuova vita, come in “Fantasia” di Walt Disney. Creatività e innovazione sono anche alla base dell’economia circolare, un nuovo paradigma che rappresenta un passaggio decisivo per rendere il nostro pianeta più sostenibile. Un approccio che punta su riuso, rigenerazione e riciclo, estensione della vita utile, piattaforme di condivisione e modelli di business che prevedono l’acquisto di un servizio solo per un tempo limitato.

Rispetto all’approccio lineare sono molti i vantaggi competitivi per le aziende: riduzione dei costi, utilizzo efficiente dell’energia, diminuzione delle emissioni di CO2, sicurezza della catena di fornitura. Benefici per sé e per tutti.

Il Global Material Resources Outlook to 2060 dell’OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) ha analizzato le potenziali conseguenze dello sviluppo economico per l’ambiente nei prossimi decenni: circa la metà delle emissioni di gas serra sono legate all’utilizzo di risorse. Ma l’innovazione tecnologica applicata all’approccio circolare e la crescita del settore dei servizi possono consentire di affrancare lo sviluppo dal consumo di risorse e rendere il riciclo sempre più competitivo.

Il percorso verso l’economia circolare richiede tempo. Nella presentazione dello European Green Deal, la Commissione europea scrive che occorrono 25 anni per trasformare un settore industriale da lineare a circolare. Per questo è importante che, dopo la crisi per il Covid-19, gli investimenti per la ripartenza dell’economia in tutto il mondo mettano al centro, prima di tutto, circolarità e sostenibilità.

 

 

L’impegno circolare di Enel Green Power

Per traghettare l'azienda verso la circular economy, il nostro Gruppo ha integrato sostenibilità e innovazione lungo tutta la catena del valore. È grazie a questo approccio che stiamo realizzando molte soluzioni concrete di economia circolare.

L’esempio più evidente è l'impegno di Enel Green Power nello sviluppo delle energie rinnovabili, un settore circolare per definizione: la potenza del vento e dell’acqua, il calore del sole e della terra sono risorse illimitate e inesauribili. Un cammino legato agli obiettivi del Gruppo che prevedono la completa decarbonizzazione del mix produttivo entro il 2050 e già arrivato a un traguardo importante: nel 2019 l’elettricità generata senza emissioni di gas serra da Enel ha superato il 50% del totale.

Non solo. Come EGP stiamo già pensando alla soluzione del problema che si porrà nei prossimi anni con le tecnologie rinnovabili, per esempio con la dismissione delle pale di una centrale eolica. Una sfida che passa dal riuso e dal riciclo, per chiudere il cerchio della circolarità e rendere gli impianti green ancora più sostenibili. Con la vetroresina di una pala eolica, per esempio, si possono ricavare molte altre cose, dai mattoni leggeri antisismici agli asfalti drenanti che rendono le strade più sicure. Stiamo gestendo anche progetti di repowering che allungano la vita dei nostri impianti.

Ma produrre energia pulita attraverso le rinnovabili è solo il primo passo: il nostro business abbraccia la sostenibilità in tutte le fasi di un progetto, dal cantiere di un nuovo impianto fino alla collaborazione con le comunità in cui operiamo. Per esempio, il modello di cantiere sostenibile applicato ai nuovi impianti solari che abbiamo realizzato nella regione dell’Andalusia, in Spagna, prevede l'utilizzo di pannelli solari fotovoltaici sul sito per coprire parte del fabbisogno energetico e misure di risparmio idrico, come l'installazione di serbatoi d'acqua e sistemi di raccolta dell'acqua piovana. Una volta completata la costruzione, sia i pannelli fotovoltaici che le attrezzature per il risparmio idrico saranno donate alle comunità locali.

L’attenzione al territorio passa anche dal rispetto della biodiversità e dalla tutela dell’ambiente. Gli esempi sono moltissimi. A Morro do Chapéu nello stato di Bahia, in Brasile, con il progetto Family Biowater abbiamo sperimentato un sistema per riutilizzare le cosiddette acque “grigie” per l'irrigazione di orti e piantagioni. Nella centrale idroelettrica di Cornatel, in Spagna, stiamo recuperando il legname accumulato nella griglia della diga per consegnarlo all’impianto di biomassa attivato a Cubillos del Sil.

Il rispetto dell’ambiente è anche uno dei tre principi per la creazione di valore condiviso che ispirano il nostro modello di impianto sostenibile. Un modello misurato attraverso specifici indicatori di prestazione che riguardano, oltre alle emissioni totali di CO2, anche la percentuale di riciclo dei rifiuti e il riutilizzo dell’acqua.

 

 

Sostenibilità lungo tutta la catena del valore

L’approccio circolare coinvolge tutta la catena del valore, a partire dai nostri partner. Abbiamo introdotto criteri globali di sostenibilità nella valutazione dei fornitori focalizzati principalmente su tre competenze: utilizzo di energia rinnovabile, certificazione di sostenibilità lungo tutta la filiera produttiva, applicazione dei principi di circolarità in particolare nell’utilizzo di materiali riciclati. Un approccio che abbiamo già applicato negli Stati Uniti per progetti di energy storage, ma che allargheremo presto anche ai settori del solare e dell’eolico in tutti Paesi dove operiamo.


La catena del valore abbraccia, naturalmente, anche i clienti ai quali EGP offre la possibilità di finanziare insieme un progetto per la creazione di valore condiviso o di svilupparne uno nuovo, fornendo competenze e know how. In questo modo creiamo partnership con le aziende nostre clienti che, oltre alla fornitura di energia rinnovabile, guardano alla crescita economica e sociale delle comunità in cui operiamo. E chiudere così il cerchio della sostenibilità.

Contenuti correlati

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy  Accetta e chiudi