• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}

Castle Rock Bridge Wind Farm

Parchi eolici di Castle Rock Ridge

Viste mozzafiato, cime coperte di neve: i pittoreschi paesaggi dell’Alberta sono leggendari. Ma la regione non offre solo panorami scenografici: la massiccia catena delle Montagne Rocciose che percorre la regione genera un vento possente. Nei parchi eolici di Castle Rock Ridge I e II e di Riverview presso Pincher Creek in Alberta – le nostre centrali più a nord nell’emisfero occidentale – sfruttiamo questa energia per generare un valore aggiunto sostenibile per le comunità locali.

L'impianto

Sfruttare l’energia dell’Alberta

Situati nella città di Pincher Creek, Alberta, i parchi eolici Castle Rock Ridge I & II generano energia sufficiente a rispondere alle esigenze di più di 27.000 famiglie canadesi ogni anno. Castle Rock Ridge I è entrato in produzione nel 2012 ed è stato il primo ingresso di Enel Green Power nella provincia dell’Alberta, con 33 turbine per un totale di 76,2 MW di capacità. Nel 2020, l’azienda ha messo in produzione anche Castle Rock Ridge II, un progetto da 29,4 MW che fornirà energia e i Renewable Energy Credit all’Alberta Electric System Operator. Un terzo parco eolico, Riverview, è online da quest’anno a Pincher Creek.

Tecnologia

Eolica

Status

Operativo

Capacità operativa

105,6 MW (76,2 + 29,4)

Produzione di energia

310 GWh all’anno (200 + 110)

Emissioni di CO2 evitate

210.000 tonnellate all’anno

Timeline

Milestone

Messa in produzione

Enel Green Power annuncia la messa in produzione di Castle Rock Ridge I.

Accordi di acquisto 

Raggiungendo un traguardo importante per l’azienda, Enel Green Power vince un appalto dell’Alberta Electric System Operator per sviluppare nuova capacità eolica grazie a due Accordi di Sostegno all’Energia Rinnovabile ventennali, uno dei quali sarà gestito da Castle Rock Ridge II.

Inizio del cantiere 

Iniziano i lavori di costruzione di Castle Rock Ridge II. 

Messa in produzione

Enel Green Power annuncia la messa in produzione di Castle Rock Ridge II e del vicino parco eolico di Riverview dopo un processo di costruzione che ha avuto successo nonostante le tante difficoltà dovute alla pandemia da COVID-19.

I nostri partner aziendali

Castle Rock Ridge II – insieme all’altro parco eolico di Enel Green Power a Pincher Creek, Riverview – genera energia sostenibile per gli abitanti dell’Alberta. Il progetto fornirà il proprio output netto di energia e i Renewable Energy Credits all’Alberta Electric System Operator (“AESO”) nel quadro di due accordi ventennali per il sostegno all’energia rinnovabile (Renewable Energy Support Agreements, “RESAs”), ottenuti a seguito di un appalto dell’AESO nel 2017.

{{ item.title }}
{{ item.content }}

Impatto sulle comunità locali

Enel Green Power si impegna a creare un valore condiviso di lungo periodo per le comunità che ospitano l’impianto e sostiene iniziative importanti nell’area di Pincher Creek. Enel ha risposto alle necessità della comunità creando un programma di formazione sull’energia eolica al Lethbridge College e al Pincher Creek Maker Centre, un istituto gestito da giovani per sviluppare competenze e capacità nel campo dell’arte, del design, del coding, della robotica e in altre aree tecniche. Inoltre, Enel Green Power ha promosso un dialogo con la nazione Piikani per migliorare la riconciliazione economica con le comunità indigene. Durante la pandemia di COVID-19, Enel ha stanziato fondi aggiuntivi per i servizi di sostegno alla famiglia e alla comunità della città di Pincher Creek e per il Piikani Nation Emergency Package per sostenere le attività commerciali locali e i servizi di distribuzione di beni alimentari di prima necessità.

 

“È davvero fantastico che Enel sia qui non solo come nome sulle turbine eoliche ma come parte della comunità. E vedere che l’industria ha investito su noi giovani è davvero incoraggiante.”

Dalton Bonertz, Segretario del Pincher Creek Trailbreakers Club, Matthew Halton High School

Work progress status

Stato di avanzamento dei lavori

Il parco eolico di Castle Rock Ridge II è stato costruito tra il 2019 e il 2020. Il processo di costruzione ha seguito il modello di Edilizia Sostenibile di Enel Green Power, una raccolta di buone pratiche che hanno lo scopo di minimizzare l’impatto della costruzione di centrali elettriche sull’ambiente, sui rifiuti, sull’acqua e sugli abitanti.

Lavoratori 550

Lavoratori 550 Posti di lavoro (Castle Rock Ridge II and Riverview), tra cui 34 assunzioni locali

Investimento >8

Investimento >8 Milioni di dollari in investimenti locali. 519mila dollari spesi localmente durante la costruzione di Castle Rock Ridge II e Riverview

Riciclo 73%

Riciclo 73% Smaltimento differenziato

Pratiche di Sostenibilità

Le equipe di cantiere hanno usato bottiglie riutilizzabili e distributori d’acqua per ridurre i rifiuti in plastica. I rifiuti [per esempio plastica, lattine, carta e cartone] prodotti in cantiere e negli uffici sono stati separati in contenitori appositi per poi essere inviati ai rispettivi impianti di riciclo. Il cantiere ha utilizzato anche arredamento e strumenti di seconda mano. Contenitori in alluminio e contenitori usa e getta per bevande sono stati riciclati e il rimborso è stato devoluto a organizzazioni locali di beneficenza. Casse di legno e bobine sono state donate ai residenti, mentre le torri anemometriche sono state donate alla popolazione locale[1] . Gli strumenti elettronici sono stati conservati per futuri progetti in Canada, mentre la roccia scavata per il progetto è stata frantumata per essere riutilizzata nella costruzione di strade.

 

Iniziative Digitali

Le equipe di cantiere hanno utilizzato tecnologie automatizzate nei veicoli di cantiere, radar di controllo delle luci e un sistema di controllo accessi in tempo reale. Tra le tecnologie utilizzate in cantiere figurano anche la gestione live del layout del cantiere tramite app e integrata con il sistema GIS di Enel Green Power, che collega le operazioni sul campo e quelle in ufficio grazie alla condivisione di dati. Le equipe hanno utilizzato un’app per digitalizzare il processo di resoconto dal campo e videocamere a 360 gradi per documentare gli incarichi principali.

Contenuti correlati

Contattaci

Chiedi una consulenza al nostro commercial team.

Il formato inserito non è corretto
Il formato inserito non è corretto
Il formato inserito non è corretto
Il formato inserito non è corretto
{{value.length}}/{{content.max}}
{{content.errorMessage}}
{{content.helpText}}

Premendo il tasto "Invia" si accettano i termini delle Note Legali e si conferma di aver preso visione dell'Informativa Privacy.

{{formError.errorMessage}}

Informazioni di contatto

Brian Schmidt

Site Supervisor

Matt Epting

Enel Communications
Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy  Accetta e chiudi