• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}

Parco solare + storage di Roseland

Parco solare + storage di Roseland, USA

Impianto in costruzione

{{ item.title }}
{{ item.content }}
L’impianto

Il futuro del solare è sempre più luminoso, nello Stato del Texas

Grazie ai suoi 640 MWdc, il parco solare di Roseland sarà il più grande impianto del genere nel portafoglio di Enel Green Power negli Stati Uniti e in Canada. Il parco funzionerà in combinazione con un sistema di storage a batteria da 59 MWdc e ospiterà oltre 1,2 milioni di pannelli solari su una superficie di più di 1.700 ettari. Si prevede che il parco di Roseland, che si trova nella contea di Falls, in Texas, sarà operativo dal punto di vista commerciale nella seconda metà del 2022.

Tecnologia

Ibrida: solare + storage

Status

In costruzione

Capacità operativa

640MWdc + 59 MWdc batteria

Produzione di energia

1.258 GWh all’anno

Emissioni di CO2 evitate

777.000 tonnellate all’anno 

Fabbisogno energetico

+ 114.000 famiglie americane ogni anno

Timeline

Milestones

{{ item.title }}
{{ item.content }}

Impatto sulle comunità locali

Enel Green Power si impegna a creare valore condiviso e opportunità sul lungo periodo, sostenendo lo sviluppo dell’economia rurale e la sostenibilità a lungo termine per le comunità che ospitano l’impianto. Si prevede che il parco solare + storage di Roseland permetterà la creazione di oltre 350 posti di lavoro in cantiere e 18 posti di lavoro a tempo indeterminato, oltre a garantire, secondo le stime, 60 milioni di dollari di entrate fiscali e 53 milioni di dollari in pagamenti di canoni di locazione ai proprietari terrieri per tutta la durata del progetto.

Per potenziare la forza lavoro locale in un contesto di 'economia energetica in evoluzione, Enel Green Power ha donato 25.000 dollari al Texas State Technical College per aiutare i lavoratori ad acquisire le competenze richieste per il settore dell’energia rinnovabile. La nostra collaborazione con il college comprende anche la realizzazione di infrastrutture energetiche intelligenti a Waco e nelle comunità locali di altri campus del TSTC. Stiamo fornendo aiuti per le attrezzature alle squadre locali di risposta alle emergenze, e gli studenti beneficeranno della nostra sponsorizzazione dei programmi STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) e per i droni insieme al curriculum KidWind presso il distretto scolastico locale.

Work progress status

Stato di avanzamento dei lavori

Enel Green Power è impegnata a portare avanti il modello di cantiere sostenibile e il modello di creazione di valore condiviso (CSV, Creating Shared Value). Quando iniziamo la costruzione di un parco, valutiamo gli indicatori di sostenibilità nell’utilizzo dell’energia, dei rifiuti e dell’acqua, nonché l’impatto economico positivo sulle comunità locali. Enel Green Power monitora costantemente lo stato della pandemia di COVID-19; nel parco solare + storage di Roseland sono state attuate pratiche di lavoro sicuro, direttive rigorose in materia di trasferte, distanziamento interpersonale, sanificazione del sito del parco e degli uffici e altri protocolli per proteggere la salute dei nostri lavoratori e delle comunità in cui operiamo.

Lavoratori >350

Lavoratori >350 Posti di lavoro durante la costruzione

Introiti fiscali locali 60

Introiti fiscali locali 60 Milioni di dollari per tutta la durata del progetto 

Reddito dei proprietari terrieri 53

Reddito dei proprietari terrieri 53 Milioni di dollari di canoni di locazione erogati ai proprietari terrieri per tutta la durata del progetto 

Iniziative digitali

Il parco solare + storage di Roseland potrà vantare oltre 1,2 milioni di pannelli solari e sarà il più grande impianto solare del portafoglio di Enel Green Power negli Stati Uniti e in Canada. In questo parco saranno utilizzati moduli solari bifacciali, una tecnologia modulare all’avanguardia che garantisce la generazione di energia sia con il pannello posto sul lato superiore sia con quello sul lato inferiore, a differenza dei moduli tradizionali monofacciali che invece producono energia solo con il lato superiore. I moduli solari bifacciali sono infatti in grado, grazie al pannello inferiore, di raccogliere anche la luce solare riflessa dal terreno (tecnicamente nota come ‘albedo’). Il guadagno in termini di energia varia tra il 10% e il 25%, a seconda delle condizioni atmosferiche e della capacità riflettente del terreno. I moduli bifacciali consentono di generare più energia con la stessa superficie: ciò abbassa i costi operativi dell’impianto e riduce il LCOE (levelized cost of energy, costo livellato di energia).

Nelle nostre riunioni settimanali di revisione del progetto usiamo applicazioni per l’assistenza remota e dispositivi innovativi di realtà mista. Impieghiamo inoltre telecamere a 360° per monitorare le ispezioni virtuali e droni per seguire il live streaming delle immagini.

Contatti

Richieste di informazioni sulle comunità e sui proprietari terrieri

Pedro Morais, Project  Execution Manager

Informazioni per media e stampa

Matt Epting, Enel Communications

Contenuti correlati