• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}
{{navigationCta.name}}
5 min.

In Kenya, EGP e RES4Africa festeggiano un anno di futuro sostenibile

La Micro-Grid Academy compie un anno e torna anche nel 2019. L’iniziativa promossa da RES4Africa e Enel Green Power, in collaborazione con aziende locali, università e ONG, si pone l’obiettivo di formare giovani africani nella progettazione, gestione e manutenzione di mini reti alimentate da fonti rinnovabili. Scopri di più.

{{ item.title }}
{{ item.content }}

Formare giovani africani dando loro competenze manageriali, tecniche e pratiche per realizzare e gestire micro-grid che garantiscano alle comunità delle zone rurali l’accesso stabile all’energia rinnovabile.

È con questo obiettivo che un anno fa, insieme a RES4Africa e in collaborazione con Kenya Power Lighting Company (KPLC)Fondazione AVSIStrathmore University e il centro di formazione tecnica St. Kizito VTI, abbiamo lanciato la Micro-Grid Academy, la cui nuova sessione ha preso il via il 15 gennaio e si concluderà con la Cerimonia di Diploma il 24 gennaio.

Si tratta di una piattaforma regionale con sede a Nairobi, Kenya, che offre a giovani tecnici, imprenditori e ingegneri una formazione teorica e pratica sull'accesso all'energia e su soluzioni decentralizzate di utilizzo dell'energia rinnovabile.

Grazie alla collaborazione con il Massachusetts Institute of Technology (MIT), la Columbia University, la Sapienza Università di Roma, l’UN Environmentl’UN Habitat, e l’UNIDO, la Micro-Grid Academy, nel corso delle quattro sessioni del primo anno, ha formato 150 persone provenienti dai diversi paesi dell’Africa orientale.

Per questa quinta sessione, sono stati selezionati 40 studenti che assistono a lezioni teoriche sul funzionamento e sulla manutenzione delle Micro Grid Technologies grazie all’utilizzo di dispositivi e software specifici, con la possibilità di visitare alcuni villaggi alimentati da mini-grid, come Talek e Kitonyoni, in Kenya. Ai 40 partecipanti selezionati si aggiungono gli studenti del progetto Field Study Abroad.

Quest’anno l’Academy porta con sé un carico di novità: prima fra tutte, la realizzazione di un'innovativa mini grid ibrida da utilizzare per la formazione pratica.
 

La sostenibilità tra i banchi di scuola

Il corso pilota si è tenuto a gennaio 2018, mentre ad aprile è stata avviata la seconda sessione in cui tra i 40 partecipanti c’erano anche 20 donne selezionate dal Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP) nell’ambito dell’Africa Women Energy Entrepreneurs Framework (AWEEF), una piattaforma che abilita le donne imprenditrici come principali stakeholder attraverso la catena del valore dell’energia.

A luglio si è tenuto il primo Design Thinking Workshop, che ha visto la presenza di 18 partecipanti, tra cui studiosi selezionati attraverso Open Africa Power, rappresentanti di Africa Minigrid Developers Association (AMDA) ONG Energy 4 Impact e  Hand in Hand, consulenti, ingegneri, imprenditrici, tecnici di villaggio, formatori ed esperti, interessati sia all'apprendimento che all'insegnamento presso la Micro-Grid Academy.

Ciò ha permesso di migliorare l’offerta didattica della scuola che insegna ai giovani africani a costruire una micro rete per dare energia a case, scuole, centri sanitari del proprio villaggio, e anche alle attività imprenditoriali locali, dando forma a un nuovo futuro per le comunità rurali dell’Africa.

A novembre a Lusaka, in Zambia, si è tenuta la prima sessione itinerante della MGA on tour, a cui hanno partecipato oltre 100 persone che hanno avuto la possibilità di visitare un impianto fotovoltaico da 20 kWp.

Il Workshop ha inoltre supportato l’University of Zambia nel lancio del Solar Energy Centre per la formazione di tecnici locali. 

 

“Gli studenti hanno sperimentato direttamente i molteplici aspetti che riguardano l’implementazione di una mini-rete: dalle attività di pianificazione e sviluppo fino al funzionamento e alla manutenzione degli impianti.”

– Prof. Andrea Micangeli, coordinatore didattico della Micro-Grid Academy

 

{{ item.title }}
{{ item.content }}

Un nuovo futuro per l’Africa

I corsi della Micro-Grid Academy rappresentano una risposta concreta a molti dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) delle Nazioni Unite, in quanto l'accesso all'energia ha un impatto positivo sui servizi sanitari e scolastici, sull'emancipazione femminile, sulla mitigazione dei cambiamenti climatici, sulla produzione affidabile di acqua e cibo e sulla sicurezza energetica. 

 

“La Micro-Grid Academy mira a migliorare l’accesso all’energia nelle comunità rurali promuovendo l’imprenditoria locale e la creazione di posti di lavoro.”

– Marco Aresti, responsabile programma Access2Energy per RES4Africa

 

RES4Africa ed Enel Green Power lavorano anche con LEDsafari, la start-up svizzera che sviluppa prodotti digitali innovativi per aiutare le aziende e le organizzazioni del settore solare a gestire il proprio personale e le proprie risorse, con lo scopo di dare accesso agli studenti della MGA alla piattaforma di e-learning, in modo che possano continuare la propria formazione a distanza.

Nel suo primo anno di vita, la Micro-Grid Academy ha già compiuto alcuni passi importanti verso la creazione di una generazione di giovani africani in grado di poter costruire il loro futuro.

E continuando ad abbinare competenze manageriali e tecniche con la formazione pratica, formeremo almeno 300 studenti all’anno, i futuri protagonisti del settore energetico africano.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy  Accetta e chiudi