• {{currentSearchSuggestions.title}}
  • {{currentSearchSuggestions.title}}

Sandveld Health Centre, un ambulatorio per Paleisheuwel grazie a Enel Green Power

3 min.

Sandveld Health Centre, un ambulatorio per Paleisheuwel grazie a Enel Green Power

EGP e Cederberg Matzikama AIDS Network (CMAN) hanno realizzato un ambulatorio stabile per gli abitanti di Paleisheuwel, nei pressi dell’omonimo impianto solare. Fino a poche settimane fa, la piccola comunità agricola del Sudafrica poteva farsi visitare solo ogni 6 settimane

{{ item.title }}
{{ item.content }}

Il Sudafrica è terra di opportunità e contraddizioni. Tre capitali, città moderne e in continuo incremento demografico - si contrappongono ad aree interne sconfinate, che hanno nell’agricoltura l’unica risorsa. Territori nei quali è difficile garantire anche i più elementari servizi di base.

A mancare, spesso, è addirittura l’assistenza sanitaria: è il caso di Paleisheuwel, piccola comunità agricola nella provincia del Western Cape, che fino a poche settimane fa poteva usufruire solo del supporto - una volta ogni sei settimane - di una clinica mobile inviata da Citrusdal.

L’alternativa alla clinica mobile non era delle più comode: sobbarcarsi a spese proprie – a fronte di un reddito pro capite bassissimo - il viaggio verso le città più vicine, circa 50 km, anche soltanto per l’acquisto di medicinali o per la medicazione di una ferita.

Una situazione insostenibile, che è cambiata con l’aiuto di Enel Green Power Sudafrica. Grazie ad i contatti con una ONG di Citrusdal - la Cederberg Matzikama Aids Network (CMAN) – EGPRSA è riuscita ad apportare un significativo miglioramento delle condizioni di vita degli abitanti di Paleisheuwel, realizzando un ambulatorio stabile.
 

Salute, valore condiviso

Lavorando in maniera congiunta, Enel Green Power e CMAN hanno reperiti i fondi necessari per realizzare un Health Centre per la comunità locale. Localizzato l’edificio ed appaltati i lavori di ristrutturazione a manodopera locale – in pieno rispetto del concetto di creating shared value tra EGP, territorio e abitanti – nel mese di maggio 2019 ha preso il via la realizzazione dell’ambulatorio.

Enel Green Power, che a Paleisheuwel gestisce dal 2016 un impianto fotovoltaico da 82,5 MW, non si è sottratta all’impegno e, con la mediazione di CMAN, ha coinvolto la popolazione in ogni passaggio della creazione del presidio sanitario. Dall’ubicazione - un edificio centrale, facilmente raggiungibile per gli agricoltori e le loro famiglie – alla raccolta degli input, per venire incontro alla necessità primarie della popolazione.

Fino ad arrivare al nome della struttura, per il quale è stato indetto un contest. E dal profondo legame tra persone e terra – intesa proprio come quel sand veil che gli abitanti di Paleisheuwel calpestano ogni giorno – è nato il Sandveld Health Centre
 

“From zero to hero” in meno di due mesi

Il 4 luglio 2019, a meno di due mesi dall’avvio dei lavori, la comunità è stata invitata all’inaugurazione dell’ambulatorio. Oltre 200 persone hanno potuto visitare i locali e seguire la cerimonia successiva alla JP Visser Hall.

Tra gli speaker erano presenti il direttore del CMAN Christiaan OersonAnne Campbell del Dipartimento della Salute di Western Cape, Lizeka Dlepu per Enel Green Power Sudafrica e M. Nella, vicesindaco della Municipalità di Cederberg.

A commuovere, nella loro sconvolgente semplicità, sono state le parole del 76enne Faans Bois, uno dei più anziani abitanti di Paleisheuwel.

 

“Un giorno, lungo la strada verso la clinica in città, è iniziato a piovere e mi sono dovuto riparare sotto un albero. In quel momento mi sono chiesto chissà quando tutti questi sacrifici per la ricerca di assistenza medica sarebbero terminati. Oggi posso dire di essere felice.”

– Fanns Bois, 76 anni, abitante della comunità agricola di Paleisheuwel

 

I residenti possono ora usufruire dei servizi dell’ambulatorio 3 volte alla settimana, dalle 9 alle 15. All’interno del presidio medico sono sempre presenti un’infermiera, un’assistente infermiera, un amministratore e 3 operatori della comunità sanitaria – questi ultimi selezionati e formati tra le file della comunità locale.

Tra 8 mesi - tempi burocratici per l’ottenimento delle relative licenze - il centro sarà in grado di operare come una vera e propria clinica. Attualmente il Sandveld Health Centre può fornire medicinali di routine, gestire malati cronici a lungo termine purché clinicamente stabili, fornire controllo della pressione e della glicemia, curare ferite, garantire test HIV e consulenze sia di tipo familiare che per la pianificazione di uno stile di vita sano. Sono stati identificati alcuni pazienti affetti da tubercolosi, i quali sono ora oggetto di trattamento medico diretto e quotidiano.

Il Sandveld è diventato un riferimento non solo per le cure mediche. Tra i vari gruppi che si riuniscono periodicamente presso l’ambulatorio, è stato istituito il Western Cape on Wellness (WOW), composto da pazienti cronici e persone anziane. Il motivo? Fare esercizio e ballare.

Enel Green Power continua ad accompagnare lo sviluppo sociale, culturale ed economico del paese dell’Arcobaleno. Seguendo le orme di Nelson Mandela, o rafforzando l’impegno per formare i leader energetici del futuro, c’è solo una strada maestra per un domani sempre più green e sostenibile: la creazione di valore condiviso

Articoli correlati

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy  Accetta e chiudi